L'Anpi ricorda Oliviero Giulietti: l'associazione consegna i documenti degli anni Quaranta alla famiglia

2' di lettura 14/05/2021 - Ricordare i partigiani civitanovesi i giovani che hanno messo sul piatto delle libertà da riconquistare dalla negazione della tirannia fascista le loro vite e ristabilire senza retorica un rapporto con le loro famiglie è un impegno che Anpi di Civitanova sta continuando.

Questo impegno di Anpi parte da una ricerca storica nella quale siamo impegnati cercando nei vari archivi, nei racconti di quanti hanno vissuto quella fase storica e conosciuto i nostri combattenti antifascisti, è la strada maestra alla quale siamo ancorati.

Così nelle nostre ricerche ci siamo imbattuti in un ragazzo, Oliviero Giulietti, che già sapevano essere stato partigiano ma questo non ci bastava così abbiamo cercato il documento formale che lo attestava. La ricerca storica ha dato buoni frutti. Nell’elenco dei riconosciuti partigiani della Commissione Regionale delle Marche che fu istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri troviamo infatti Giulietti al numero 37.

Consegneremo ai familiari un documento manoscritto dell’Anpi di Civitanova della fine degli anni Quaranta dove l’associazione comunicava al comitato provinciale l’elenco dei partigiani aderenti alla sezione civitanovese e relativa formazione partigiana di appartenenza. In questo elenco troviamo il giovane Oliviero Giulietti della formazione gap “Decio Filipponi”. Inoltre, un elenco degli iscritti Anpi del 1963 riporta il nome del giovane civitanovese.

Oliviero è stato sempre un antifascista e un lavoratore. Molti lo ricordano come custode del Mercato Ittico. Consapevoli che di queste storie stiamo per ora solo scalfendo la superficie della storia dei nostri partigiani ma definirla, farla conoscere e onorarla è un compito che Anpi fa con rigore e passione. Per questi motivi sabato 15 maggio alle ore 11 il Comitato di Sezione incontrerà i famigliari di Giulietti e consegnerà i documenti che parlano della sua storia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2021 alle 09:59 sul giornale del 15 maggio 2021 - 283 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b23f





logoEV