La Bandiera Blu è di nuovo realtà per Civitanova e Potenza Picena

3' di lettura 11/05/2021 - É arrivata in diretta facebook alle 12.45 la notizia dell’assegnazione della 18° Bandiera Blu al Comune di Civitanova Marche. Il sindaco Fabrizio Ciarapica, collegato dal suo ufficio, ha accolto la conferma con entusiasmo, condividendo la gioia con il personale dipendente dell’Ufficio Turismo, che ha seguito come ogni anno l’iter per richiedere l’ambito riconoscimento.

«Ho appreso che c’erano 400 Comuni a concorrere e solo la metà sono stati premiati con il riconoscimento per la sostenibilità ambientale assegnato ogni anno dalla Fee, la Foundation fon Environmental Education, a riprova di quanto siano rigorosi i criteri su spiagge, qualità delle acque del mare e servizi per la gestione dei rifiuti – rimarca Ciarapica – Civitanova conquista il 18° importante attestato insieme a Potenza Picena per la provincia di Macerata. Sulle nostre spiagge sventola la Bandiera blu da 17 anni e non poteva esserci un anno più bello di questo 2021 per festeggiare la maggior età che ci auguriamo sia di vera ripartenza. L’impegno dell’amministrazione è sempre più rivolto alla salvaguardia dell’ambiente e al miglioramento della qualità della vita e ci auguriamo che ogni cittadino faccia la sua parte per mettere in atto le buone pratiche e sviluppare la Civitanova del futuro con una gestione sostenibile del territorio».

«Siamo, ovviamente, felici di aver confermato anche quest'anno la Bandiera Blu - dice l'assessore al turismo potentino, Tommaso Ruffini - un riconoscimento che va al comportamento virtuoso di tutta la cittadinanza e che non riguarda solamente la qualità del mare ma anche e soprattutto la qualità del sistema paese e la sua vivibilità, sia in termini ambientali che sociali. Si tratta della 14° Bandiera Blu consecutiva per il nostro Comune a dimostrazione che l'attenzione all'ambiente è consolidata e costituisce, tra l'altro, un importante volano turistico».

Nel corso dell’incontro, coordinato dal presidente Fee Claudio Mazza, sono intervenuti Salvatore Curcuruto (Ispra) e Valentina Cafaro che ha illustrato gli ulteriori adempimenti di cui ora si dovranno occupare gli uffici di competenza. Nei 201 Comuni sono inseriti complessive 416 spiagge, che corrispondono a circa al 10% delle spiagge premiate a livello mondiale e 81 approdi turistici. In Italia, 15 nuovi Comuni hanno ottenuto la Bandiera (Centro-sud) e 9 l’hanno persa. Questi i vessilli marchigiani. In provincia di Pesaro Urbino: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo. In provincia di Ancona: Senigallia, Ancona, Sirolo, Numana. In provincia di Macerata: Potenza Picena, Civitanova Marche. In provincia di Fermo: Fermo, Altidona, Pedaso. In provincia di Ascoli Piceno: Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2021 alle 16:04 sul giornale del 11 maggio 2021 - 178 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2rd





logoEV
logoEV
logoEV