Morrovalle: le cause vinte fruttano un avanzo di 700 mila euro, "soldi per asfalti e campo sportivo"

3' di lettura 03/05/2021 - Cause vinte in tribunale che si trasformano in opere pubbliche. Semplificazione non proprio corretta ma che rende l’idea del tesoretto da 700 mila euro che il Comune si è ritrovato in mano proprio come conseguenza di alcune questioni legali risolte dall’ente a proprio favore.

Il grosso di quella cifra rappresenta l’avanzo in seno al bilancio consuntivo 2020, che l’amministrazione porterà in consiglio comunale giovedì sera (ore 21.15, in presenza all’auditorium Borgo Marconi). I dettagli li approfondisce l’assessore al bilancio Alfredo Benedetti. «Di quei circa 700 mila, 500 mila sono fondi che avevamo accantonato prudenzialmente l’anno scorso per diversi contenziosi che avevamo in essere – spiega Benedetti – ma a inizio 2021 sono arrivate buone notizie su questo fronte: l’ente ha vinto tutte queste cause, parlo in particolare di quelle con Italgas, che era quella che ci preoccupava di più, EuroInga e Farmacia Trodica, per cui gli uffici ci hanno dato il via libera a liberare questa somma».

La giunta ha deciso così di investire parzialmente questi 700 mila ed è per questo che in consiglio comunale arriverà anche una prima variazione al bilancio di previsione 2021 approvato solo un paio di mesi fa. «Siamo al primo bilancio che va verso il post covid, ma è ancora difficile capire se il gettito fiscale avrà ripercussioni sulle nostre casse – prosegue l’assessore – per il momento sia sul fronte Imu che su quello dell’addizionale Irpef non ci sono stati tracolli. Ma prudenzialmente abbiamo pensato di tenere circa 300 mila euro in cassa per tamponare eventuali difficoltà: capiremo meglio il fenomeno verso luglio e poi vedremo nell’assestamento come utilizzare questi fondi. Gli altri 400 mila euro invece li reinvestiremo su alcune ulteriori opere pubbliche che avevamo già in mente ma per le quali non avevamo ancora i fondi».

Sport e manutenzioni sono nel mirino della giunta Montemarani. «Proseguiremo con altre asfaltature per circa 200 mila euro, quando si comincia a farle poi si scatena una sorta di corsa a chiederne per la propria via – evidenzia Benedetti – stiamo inoltre predisponendo anche l’ampliamento del cimitero: non c’è una emergenza loculi, ma abbiamo preferito prendere la cosa per tempo, visto anche che di mezzo ci saranno le elezioni. Circa 250 mila euro invece li metteremo per la realizzazione del manto in erba sintetica del campo da calciotto a Trodica, un intervento che la società richiede da decenni».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2021 alle 19:07 sul giornale del 04 maggio 2021 - 653 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1yT





logoEV
logoEV
logoEV