Morrovalle: solo il compost organico alla ex discarica, "necessario per profilare la collina"

2' di lettura 22/04/2021 - Niente paura, non ci sarà alcuna riapertura della discarica di Morrovalle. Qualche cittadino ha drizzato le antenne dopo l’assemblea del Cosmari dalla quale era emersa la possibilità di abbancare parte dei rifiuti organici della provincia nell’ormai ex sito cittadino.

In realtà la questione è più articolata e a spiegarlo è il sindaco Stefano Montemarani: «Non si tratta di una riapertura dell’impianto, ma di una necessità perché la collina si sta abbassando e per riprofilare e puntellare il versante la soluzione migliore è quella di usare del Fos, ovvero la componente organica dei rifiuti solidi urbani – spiega il primo cittadino – è una operazione che fa parte di quelle cosiddette “post mortem” dell’ex discarica, la lunga fase di spegnimento di quella che fu la discarica, fase che durerà ancora qualche anno. Per cui voglio rassicurare i cittadini sul fatto che l’impianto di Morrovalle non tornerà assolutamente ad aprire anche quando quello di Cingoli sarà esaurito».

Il direttore del Cosmari Giampaoli aveva parlato, durante l’assemblea di mercoledì, della possibilità di abbancare circa 30 mila metri cubi di rifiuti organici senza però precisare che si tratta di fatto di una soluzione che combina l’utile (lo smaltimento di una parte dei rifiuti prodotti in provincia senza spedirli oltre confine) al necessario (la stabilizzazione della collina su cui poggiava l’impianto).

Morrovalle quindi resterà comunque fuori dalla partita per l’individuazione del nuovo sito della discarica provinciale, una partita che anima la provincia ormai dalla scorsa estate e che andrà certamente per le lunghe dopo la richiesta da parte di una ventina di sindaci di bloccare l’iter che si era avviato lo scorso 26 giugno con la selezione degli 80 siti potenzialmente idonei. La città, avendo ospitato in passato la discarica, sarà esclusa dalla localizzazione del nuovo impianto. Salvo nuove sorprese, almeno.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2021 alle 17:38 sul giornale del 23 aprile 2021 - 346 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYYO