Volley: Lube, azzanna la preda, una gara 2 da vincere per mettere le mani sullo scudetto

4' di lettura 17/04/2021 - La finale scudetto torna all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche. Domenica (ore 18) è in programma gara 2 tra la Cucine Lube e la Sir Safety Conad Perugia. Si ripete la sfida che ha reso avvincenti le ultime due finali playoff di SuperLega Credem Banca.

Sono due le differenze sostanziali rispetto al 2017/18 (tricolore alla Sir in gara 5 al PalaBarton) e al 2018/19 (vittoria finale della Lube in gara 5 al PalaBarton): questa volta i biancorossi hanno iniziato con un successo la serie, grazie al 3-1 corsaro a Perugia, e sugli spalti non ci sarà il suggestivo spettacolo dei supporter, sfida nella sfida che rendeva ancora più magiche le rese dei conti. Pur senza la spinta degli splendidi tifosi marchigiani, mancata moltissimo ai cucinieri nella stagione a porte chiuse, Juantorena e compagni si batteranno con cuore, grinta e tante schiacciate a caccia del doppio vantaggio che darebbe alla Lube un primo match ball Scudetto da giocarsi mercoledì a Perugia.

Sul fronte Sir ci sarà un organico determinato a riaprire i giochi e, forse, un sestetto ridisegnato visto l’esonero di Vital Heynen e la fiducia a Carmine Fontana, promosso head coach, con l’ex biancorosso Francesco Cadeddu (già nello staff) nominato secondo allenatore. Travica non vuole steccare la sua gara numero 400.

In gara 1 di finale gli umbri sono scesi in campo al PalaBarton con l’ex biancorosso Travica al palleggio per l’opposto Ter Horst, al centro Russo e Solé, di mano Leon e Plotnytskyi, libero Colaci. Nel corso del match c’è stato spazio per Ricci, Vernon-Evans, Piccinelli, Zimmermann e Muzaj. Quest’ultimo, autore di due ace, è partito dall’inizio nel quarto set.

Parla Kamil Rychlicki (Cucine Lube Civitanova): «La mia prima sfida di Finale Scudetto è stata positiva. Peccato per la botta alla schiena, ma un po' di dolore non basta per fermarmi. La strada è lunga, troveremo una Sir più grintosa e determinata. L'esonero di Heynen? Dal punto di vista umano mi dispiace per lui, ma non aggiungo altro, sono concentrato sulla mia squadra. Siamo arrivati alla resa dei conti pronti a soffrire. Il percorso duro contro Modena e Trento ci ha dato un mix di mentalità e pressione, ma sono certo che anche Perugia alzerà il livello e dovremo sudarci ogni punto».

Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): «I playoff sono così, bisogna essere in grado di mangiare amaro, come è successo a noi in Gara 1, e pensare subito alla partita successiva. Per cui abbiamo archiviato la prima sfida, anzi dobbiamo cercare di usarla per avere quella motivazione necessaria per affrontare Gara 2 più determinati nel tentativo di rimettere la serie in equilibrio».

Gli arbitri della gara saranno Marco Zavater (RM) e Roberto Boris (PV). La gara sarà trasmessa in diretta Rai Sport con la telecronaca Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. Frequenti collegamenti di Fabio Vullo, che avrà la sua postazione sul laro corto. Diretta Radio Arancia Network con la radiocronaca di Fabio Petrelli e Stefano Donati. È possibile anche scaricare l’applicazione Radio TV Arancia & more per ascoltare la radio sul proprio dispositivo. Aggiornamenti live anche sui profili ufficiali Lubevolley Instagram, Facebook e Twitter. Replica televisiva lunedì alle ore 21 e martedì alle 14 su Arancia Television (canale 210 digitale terrestre) con la telecronaca di Gianluca Pascucci. È possibile anche scaricare l’applicazione Radio TV Arancia & more per vedere il canale tv sul proprio dispositivo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2021 alle 14:51 sul giornale del 19 aprile 2021 - 142 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, macerata, lube, marche, civitanova, volley, volley lube, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX8n





logoEV