Morrovalle: nuovo polo scolastico, per Morresi "antieconomico il bando Inail, seguire l'esempio di Corridonia"

2' di lettura 17/04/2021 - Non sempre l'erba del vicino è piú verde, ma è sempre utile dare un'occhiata a quello che fanno gli altri, soprattutto quando si spendono i soldi di tutti. Negli ultimi anni molte amministrazioni hanno investito nelle proprie scuole. E questo è un fatto decisamente positivo.

Molti i bandi ed i finanziamenti a livello nazionale e regionale messi a disposizione. Per questo pochi fanno pesare gli investimenti di oggi interamente sulle prossime generazioni. E il finanziamento attraverso il bando Inail, é negativo ed antieconomico.

Un esempio lampante è il polo scolastico a Morrovalle che si realizzerà con il bando Inail. L'Inail lo costruisce. L'amministrazione lo inaugura e lo usa in affitto. Le future generazioni lo pagheranno. Anche Corridonia aveva partecipato al bando Inail. Aveva anche avuto l'ok alla realizzazione. Poi hanno fatto due conti. Hanno receduto. Hanno cercato altri finanziamenti. Ottenuto 3 milioni di euro dal Miur a fondo perduto. In realtà Corridonia in seguito al terremoto riceverá 20 milioni per le scuole. Così anche Corridonia farà una scuola nuova di zecca. Pagata dallo Stato e non dai futuri concittadini.

A Morrovalle l'investimento lo fa l'Inail, che si è fregata le mani alla firma (tanto che l'Inail aveva stanziato più soldi di quelli poi richiesti dalle città italiane, a dimostrazione della non convenienza dello stesso). Chi verrà dopo pagherà. In provincia di Macerata solo Morrovalle lo farà con questo tipo di bando. Le altre città, chi piú chi meno ricevono finanziamenti a fondo perduto per realizzarlo. E restano proprietari delle loro strutture.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/


da Redazione Vivere Civitanova
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2021 alle 12:04 sul giornale del 19 aprile 2021 - 399 letture

In questo articolo si parla di attualità, Redazione vivere civitanova, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX7k





logoEV