Visita lampo del ministro Gelmini al centro vaccini: "Crediamo in un sistema puntiforme, Civitanova modello da seguire"

3' di lettura 12/04/2021 - Otto minuti netti. Visita lampo per il Ministro agli Affari regionali Maria Stella Gelmini al centro vaccini civitanovese. Arrivata da Ancona in perfetto orario alle 16.45, come da scaletta, l’esponente forzista è arrivata in via Silvio Pellico per un breve tour all’interno del polo aperto da meno di una settimana.

Ad attenderla il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica con il suo omologo maceratese Sandro Parcaroli, ma anche i consiglieri regionali Jessica Marcozzi e Gianluca Pasqui, il presidente del consiglio comunale Claudio Morresi e il consigliere forzista Giuseppe Baioni. Pochi minuti tra le facce sorprese degli anziani in attesa per la somministrazione del vaccino anticovid, giusto il tempo di farsi un’idea sull’organizzazione logistica messa in campo da Asur e Comune per l’organizzazione del centro, scambiare qualche parola con i colleghi di partito (Ciarapica è uno dei vice coordinatori regionali di Forza Italia) e poi ripartire alla volta di Ascoli Piceno, dove si chiude la sua giornata tutta nelle Marche.

«Credo sia importante dare atto a questa Regione di aver fatto un grande sforzo sul fronte dei vaccini, l’ho riconosciuto al presidente Acquaroli e lo aveva già fatto il generale Figliuolo – ha rimarcato Gelmini appena scesa dall’auto – avere il 76% degli over 80 che hanno già ricevuto almeno una dose e il 50% vaccinati è un fatto significativo. Dopodiché noi crediamo in un sistema puntiforme di hub vaccinali e quello di Civitanova è un buon esempio di una struttura funzionale, sorta in sinergia con l’amministrazione comunale: un modello da seguire».

Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha aggiunto: «La visita del Ministro Gelmini a Civitanova Marche è un segnale importante per un territorio e una comunità che ha dato e fatto molto in contrasto al covid-19. La nostra regione è stata particolarmente colpita sin dall’inizio della pandemia ma la mia giunta si è spesa instancabilmente per mettere al riparo la cittadinanza. Il Covid Hospitalallestito da Bertolaso un anno fa è una testimonianza tangibile di questo lavoro che ha permesso di salvare molte vite umane soprattutto nella seconda e in questa terza ondata pandemica. Il centro che oggi il Ministro Gelmini ha voluto visitare insieme a me è l’ennesima riprova del nostro buon governo. Abbiamo messo su insieme alla nostra Asur in tempi record un centro d’eccellenza a livello regionale che sta vaccinando con grandissima rapidità e oggi siamo a un totale di 600 vaccinati al giorno e fra pochi giorni saremo a pieno regime con oltre 1000 inoculazioni. Tutto sta funzionando al meglio. Ringrazio il Ministro Gelmini per questa tappa nella mia città per la sua gradita visita nella nostra regione, un messaggio importante di incoraggiamento per noi amministratori che da un anno e due mesi ci troviamo in trincea contro il virus».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/








Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2021 alle 17:51 sul giornale del 13 aprile 2021 - 252 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bW9k





logoEV