La giunta approva il bilancio di previsione, "avanti sulla riduzione delle tasse"

3' di lettura 08/03/2021 - Sarà illustrato nel Consiglio comunale di fine mese il bilancio di previsione finanziario 2021-2023 proposto dall’amministrazione comunale, il cui schema è stato approvato lunedì mattina dalla giunta.

Il documento, che dovrà essere approvato in aula dopo la relazione dell’assessore Roberta Belletti e il dibattito consiliare, prosegue la politica di riduzione delle tariffe per venire incontro alle famiglie portata avanti dalla giunta in maniera graduale in questi ultimi tre anni: dall’addizionale comunale Irpef (la cui aliquota passa dallo 0,76% del 2020 allo 0,74% nel 2021 per raggiungere lo 0,72% nel 2022), alla riduzione del costo delle mense scolastiche (0,25 euro) e allo sconto del 10% sulle rette degli asili nido. La spesa corrente prevista per l’anno 2021 si riduce di oltre l’8% risetto alla previsione 2020, tenendo conto, tuttavia, degli effetti intervenuti nel corso del 2020 dall’emergenza epidemiologica da covid-19, effetti che, purtroppo, saranno destinati a perdurare anche durante il 2021.

L’amministrazione ha anche approvato il dup, il documento unico di programmazione. Nei successivi venti giorni dall’approvazione del bilancio sarà approvato anche il piano esecutivo di gestione con il quale verranno specificati gli obiettivi assegnati a ciascun settore. «Tenendo conto del grave momento di crisi ed incertezza economica che stiamo attraversando a causa della pandemia di covid-19, abbiamo previsto contributi per le nuove imprese pari a 70 mila euro all’anno – spiega Belletti – altra novità che proporremo è quella della stesura di un regolamento per il controllo analogo delle partecipate. Altro fronte su cui abbiamo puntato è quello del personale del Comune, dove abbiamo previsto nuovi assunzioni in pianta organica, ciò al fine di portare l’ente ad una dotazione organica tale da poter garantire una risposta efficace e tempestiva alla crescente domanda di servizi e competenze specialistiche da parte dei cittadini».

Il bilancio di previsione 2021 contiene inoltre un’importante programmazione di investimenti (34,8 milioni) per i quali è forte l’impegno dell’amministrazione nel reperire fonti di finanziamento dall’esterno, soprattutto dallo Stato (circa 20 milioni). «In un anno difficile come il 2020, che non ha paragoni con altri periodi storici degli ultimi decenni – prosegue l’assessore – l’attività amministrativa è stata completamente stravolta. Nell’ultima manovra abbiamo scelto di stanziare circa 3 milioni di euro di contributi per i lavoratori colpiti dall’emergenza sanitaria, ma ora è necessario guardare al futuro. Siamo soddisfatti per aver garantito e dato continuità alla riduzione progressiva della pressione fiscale che ci eravamo prefissi, come per l’addizione comunale all’Irpef, che è passata dallo 08% allo 0,74 per arrivare allo 0,72% nel 2022. Altri punti cui teniamo molto sono l’abbassamento delle rette dei nidi e delle mense e le altre misure che metteremo in campo per agevolare chi vorrà investire, anche in questo periodo anomalo. Qualora, inoltre, si ravvisino le giuste condizioni, cercheremo di erogare ulteriori contributi ai lavoratori e alle imprese, compatibilmente con risorse comunali, ma senza penalizzare la qualità dei servizi offerti, aspetto questo fondamentale. Ci tengo a ribadire la nostra soddisfazione per aver ancora una volta applicato una politica di tagli come pochi altri comuni sono riusciti a fare. Benefici che andranno a vantaggio dei nostri cittadini».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2021 alle 15:53 sul giornale del 09 marzo 2021 - 161 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRAs





logoEV