Calcio: l'Arezzo non ha pietà della Vis, ma la testa è già allo scontro diretto con Cella

3' di lettura 22/02/2021 - La Vis Civitanova si arrende al forte Arezzo per 0-8. Contro la seconda forza del campionato, le ragazze di mister Giordano Perini si sono opposte con generosità e coraggio ma, come contro il Sassari Torres nel turno scorso, alla lunga è emersa la maggiore qualità tecnica delle avversarie.

Un match che è servito per fare esperienza e prepararsi al meglio in vista della prossima trasferta contro il Cella, importante in ottica classifica.

Nel primo tempo la Vis Civitanova si difende con ordine, chiudendo gli spazi e cercando di ripartire in velocità. Lanciotti chiama Valgimigli all’intervento in tuffo, mentre le toscane non riescono ad essere incisive sotto porta. L’equilibrio viene spezzato al 24’ quando Zelli, da punizione, batte Ceriani per il vantaggio ospite. Sempre Zelli protagonista al 31’ quando libera Razzolini in area piccola che, con un tocco sotto, batte il portiere rossoblu in uscita. La Vis Civitanova si riorganizza e cerca con generosità di farsi vedere in avanti. Quando la sfida sembra chiudersi sullo 0-2 nel primo tempo, proprio nel finale arriva l’uno-due micidiale delle ragazze di mister Bonci, grazie alla doppietta di una scatenata Gnisci. Nella ripresa pronti via e le rossoblu sono sfortunate visto che subiscono lo 0-5 su un’autorete di Coccia. I due tecnici danno spazio alle giocatrici dalla panchina ma l’Arezzo quando accelera crea sempre problemi. Paganini al 66’ insacca lo 0-6, poi nel finale Tuteri da fuori e Lulli, da corner, fissano il punteggio sullo 0-8.

«Abbiamo affrontato, dopo il Sassari Torres, un altro avversario di spessore – commenta mister Giordano Perini – la partita di oggi ci serviva per farci trovare pronte allo scontro diretto contro il Cella, visto che è una squadra alla nostra portata, e dovremo cercare di fare bene. Anche oggi le ragazze hanno messo tutto quello che avevano, purtroppo in settimana ci sono state alcune defezioni e speriamo di recuperare qualche giocatrice per la prossima sfida. In settimana la società ci ha messo a disposizione un nuovo portiere, molto brava, che rappresenta un tassello importante. Continuiamo a lavorare e siamo fiduciosi per la partita di domenica».

VIS CIVITANOVA – AREZZO 0-8 (0-4 pt)

CIVITANOVA: Ceriani, Langiotti, Fiorella, Brutti (50’ Volonnino), Monzi, Coccia (64’ Ciccalè), Natalini (72’ Babucci), Poli (69’ Bracalente), Lanciotti, Rastelli, Monterubbianesi (84’ Splendiani). A disp.: Ferrini, Parmegiani, Silvestrini. All.: Perini.

AREZZO: Valgimigli, Cosi (67’ Teci), Ferretti, Zelli (45’ Avendato), Tuteri, Verdi, Cirri (61’ Casini), Bove, Razzolini (45’ Leonessi), Gnisci (52’ Paganini), Lulli. A disp.: Trezza, Orlandi, Ceccarelli, Gonzi. All.: Bonci.

ARBITRO: Francesco Poggi di Forlì.

RETI: 24’ Zelli, 31’ Razzolini, 43’ e 45’ Gnisci, 52’ aut. Coccia, 66’ Paganini, 83’ Tuteri, 92’ Lulli.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare un messaggio allo stesso numero.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2021 alle 10:08 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPcj





logoEV