SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
articolo

Porto Recanati: disperso in mare da un anno, domenica la cerimonia in ricordo di Vincenzo Castellani

1' di lettura
282

È uscito in mare un anno fa, come ogni giorno, e non è più tornato a casa Vincenzo Castellani, 51enne pescatore portorecanatese sparito in mare lo scorso 21 febbraio e mai riemerso dalle acque dell’Adriatico.

Per questo la famiglia (ha una moglie e quattro figlie) e l’associazione Piccola Pesca hanno fissato per domenica, nel giorno dell’anniversario della scomparsa, una duplice cerimonia: alle 10.45 una messa di suffragio alla chiesa del Preziosissimo Sangue, mentre alle 12 al Monumento dei dispersi in mare ci sarà un momento di raccoglimento voluto dal sindaco Roberto Mozzicafreddo.

Castellani era un abilissimo nuotatore, per cui l’ipotesi da subito più accreditata è stata quella del malore fulminante: la sua barca è stata rinvenuta a 4 miglia dalla costa senza nessuno a bordo e il corpo non è stato mai ritrovato, per cui è plausibile sia caduto in acqua senza aver avuto modo di riprendersi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366.9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su https://t.me/vivererecanati.

È attivo anche il nostro canale Facebook: https://www.facebook.com/VivereRecanati.it


ARGOMENTI

di Redazione


Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2021 alle 10:13 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 282 letture