Si è spento Mehdi Ahmadi, il re dei tappeti di Civitanova

1' di lettura 27/01/2021 - Se n’è andato, sconfitto da una lunga malattia, Mehdi Ahmadi, storico commerciante di origini iraniane ma trapiantato da decenni a Civitanova, dove aveva creato la celebra galleria di tappeti che porta il suo nome, in corso Umberto I.

Una figura notissima non solo in città per la sua attività, fondata nel 1979, che lo legava a doppio filo con la sua terra d’origine, l’Iran, che aveva lasciato con l’avvento di Khomeini. Era sposato con la civitanovese Emanuela Santoni, che aveva conosciuto negli anni dell’università a Venezia, e con lei aveva avuto due figli. Persona di grande stile e cultura, proprio per queste sue doti era stato sempre ben voluto da tutti. Il funerale si celebrerà mercoledì alle 11 partendo dalla Casa funeraria Terra e Cielo di via Cecchetti per il cimitero di Civitanova Alta.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2021 alle 10:28 sul giornale del 28 gennaio 2021 - 814 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLjD





logoEV
logoEV