Basket: non c'è pausa per la Rossella, è già tempo di recupero contro Giulianova

3' di lettura 26/01/2021 - Seconda tappa del tour de force di questa settimana per la Rossella Civitanova, che rinfrancata dal successo in volata contro Teramo torna in campo domani sera (palla a due ore 20.30) al palasport di Atri contro la Giulia Basket Giulianova. Si tratta del recupero della 7° giornata di andata, che era stata rinviata su richiesta del team abruzzese che ha dovuto fronteggiare diversi casi di covid-19.

Una partita che alla luce dei risultati di domenica scorsa ha assunto una chiave ulteriore: chi vince, infatti, si ritrova solitario al quarto posto, mentre chi perde resta nel gruppone in coda alla graduatoria del girone C2.

Le due squadre si sono già affrontate a ottobre in Supercoppa, ma quella che salì al PalaRisorgimento e che subì una sonora sconfitta contro la Virtus era una Giulianova tutta diversa da quella attuale. Guidata in panchina da un marchigiano adottivo come l’ex Porto San Giorgio, Osimo, Recanati, Jesi e Montegranaro Andrea Zanchi, i giuliesi sono formazione che coniuga esperienza e talento da coltivare in un mix intrigante. Il giocatore di maggior pedigree è sicuramente il play anconetano Lorenzo Panzini, arrivato a Giulianova dopo la decisione di Matera di ritirarsi dal campionato e specialista di promozioni: quest’anno non dovrebbe essere in corsa per traguardi così ambiziosi, ma lui ci mette comunque 8,0 punti, 4,6 rimbalzi e 3,2 assist a partita. L’altro veterano della squadra è l’ala multidimensionale Gianluca Di Carmine, che produce 12,4 punti col 60% da 2 e 6,6 rimbalzi a partita. Occhio poi alla fisicità dell’altra ala da starting five, l’ex Porto Sant’Elpidio Alberto Cacace, che aggiunge 11,3 punti e 6,5 rimbalzi a sera. Il quintetto si completa solitamente con l’esterno Gabriel Dron (11,0 punti col 56% da 2, 2,7 rimbalzi e 3,4 assist) e il pivot Andrea Spera (10,3 punti e 7,0 rimbalzi a gara). Dalla panchina occhio soprattutto all’astro nascente Matteo Tersillo e all’esplosività del lungo Iba Thiam: la guardia classe 2001 da Bassano del Grappa viaggia a 8,0 punti e 2,7 rimbalzi di media, il pivot visto anche a Fabriano aggiunge 10,7 punti e 6,7 rimbalzi. Completano le rotazioni Andrea Epifani (2,8 punti ma col 50% da 3) e il prodotto del vivaio pesarese Federico Tognacci (1,8 punti di media).

Coach Mazzalupi, dal canto suo, spera di poter finalmente contare sull’intero roster: Felicioni, dopo lo stop di domenica, dovrebbe ritornare a disposizione e gli altri giocatori usciti acciaccati dal match contro Teramo (Andreani, Amoroso e Vallasciani) saranno della partita. Se davvero ci saranno tutti, sarà la prima gara stagionale con tutti gli effettivi a disposizione per i biancoblu.

La gara, come ormai triste consuetudine, si giocherà a porte chiuse, ma sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti live come solito sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2021 alle 14:27 sul giornale del 27 gennaio 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bLb0





logoEV