Basket: Feba battagliera, ma Umbertide è un ostacolo troppo irto

3' di lettura 25/01/2021 - La Feba Civitanova Marche lotta ma si deve arrendere alla Bottega del Tartufo Umbertide. Al termine di un match in cui le difese hanno prevalso sugli attacchi, le momò cedono per 49-64 contro le umbre che inanellano la sesta vittoria consecutiva.

Una prova di carattere e cuore per le biancoblu, contro la seconda forza del girone, che non è bastata per cogliere la prima vittoria del 2021.

La Feba Civitanova si presenta ancora senza Bolognini mentre tra le umbre manca Giudice. Pronti via e le ospiti vanno sullo 0-4 ma entrambe le formazioni sbagliano molto in attacco. Le momò rincorrono le avversarie e, grazie ad una buona difesa, arrivano sul 10-13 con cui si chiude il primo quarto. Nella seconda frazione le biancoblu passano per la prima volta in avanti, 15-13 con Trobbiani, ed inizia un botta e risposta prolungato. Umbertide prova la fuga, 17-22 a 3’45” dal termine, le ragazze di coach Dragonetto rimango lì e Bocola impatta sul 22-22. Dell’Olio mette allo scadere il canestro del 23-24 con cui si va al riposo lungo.

Alla ripresa delle ostilità Kotnis mette alcuni canestri pesanti, 28-34, ma la Feba ritorna sotto con Rosellini, 34-36 a 4’15” dal termine. Moriconi nel finale mette la tripla del 38-44 che permette l’allungo alle umbre. Nell’ultimo periodo Bocola e Castellani provano a far rimanere in scia le momò, mentre coach Staccini mette dentro due lunghe per avere più centimetri. La mossa si rivela azzeccata perchè Kotnis e Baldi iniziano a segnare con continuità, 42-52, mentre coach Dragonetto perde Castellani anzitempo per cinque falli. Le ospiti prendono il largo negli ultimi tre minuti, chiudendo sul 49-64 finale.

«Resta l’amaro in bocca – commenta coach Dragonetto – perché per buona parte della gara ce la siamo giocata alla pari con Umbertide, che è una delle squadre di vertice del campionato. Rispetto alle ultime due sconfitte sconfitte casalinghe questa sera abbiamo giocato e difeso meno di squadra nei momenti di difficoltà: quando non abbiamo difeso di squadra abbiamo subito troppi uno contro uno mentre in attacco per i primi due quarti siamo andate tutto sommato bene, anche se abbiamo fallito qualche contropiede, mentre nel terzo ed ultimo quarto dovevamo continuare a fare qualche passaggio in più per liberare la giocatrice al tiro, invece di tentare delle soluzioni individuali. Dobbiamo continuare a giocare di squadra e passarci la palla come abbiamo fatto nei primi due quarti, per portare a casa le partite».

FEBA CIVITANOVA MARCHE – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 49-64

CIVITANOVA: Rosellini 8, Paoletti 13, Bocola 12, Trobbiani 4, Binci 5, Malintoppi ne, Ciccola, Angeloni, Castellani 7, Severini ne, Morbidoni ne, Pelliccetti ne. All.: Dragonetto.

UMBERTIDE: Pompei 7, Kotnis 14, Stroscio 7, Baldi 12, De Cassan 3, Dell’Olio 2, Bartolini, Moriconi 14, Paolocci 5, Gambelunghe, Cassetta, Ghion. All.: Staccini.

ARBITRI: Giambuzzi, De Ascentiis.

PARZIALI: 10-13; 13-11; 15-20; 11-20.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2021 alle 09:41 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 140 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKYk