Volley: Lube, non puoi fallire contro Cisterna

3' di lettura 23/01/2021 - Alla vigilia della 9ª giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca, la parola d’ordine tra i giocatori della Cucine Lube Civitanova è non sottovalutare i rivali. Domani (domenica 24 gennaio alle 17, con diretta Eleven Sports e Radio Arancia) gli uomini di Fefè De Giorgi saranno di scena a Cisterna di Latina contro la Top Volley, fanalino di coda del torneo.

Una squadra che, nonostante il bottino di soli 5 punti stagionali e un percorso segnato da assenze ed episodi sfortunati, vanta nomi di tutto rispetto nel proprio roster. All’andata i biancorossi si imposero con il massimo scarto, ma il primo set fu tutto fuorché una passeggiata, così come non è stato agevole il successo di Trento con i pontini nell’ultimo turno di regular season, visto che il team laziale era avanti di un set e ha steccato il secondo al fotofinish per poi cedere 3-1. I cucinieri, invece, sono secondi in classifica e veleggiano con il vento a favore grazie ai 3 punti conquistati nel recupero interno del 4° turno di ritorno con Monza. Si sono così assottigliate le distanze con la capolista Perugia, ora avanti di soli 3 punti a parità di gare giocate e, quindi, a portata di aggancio. Sabato il gruppo ha svolto un allenamento tecnico e si accinge a partire.

Sabato 16 gennaio, alla BLM Group Arena contro Trento, gli uomini di Slobodan Kovac (tecnico con trascorsi da giocatore biancorosso) si sono schierati in avvio con Sottile al palleggio per l’opposto Sabbi, Randazzo e Tillie laterali, Szwarc e Krick al centro, Cavaccini libero. I pontini hanno mantenuto lo stesso starting six in tutti i set, ma durante i parziali anche lo schiacciatore Cavuto e l’opposto Onwuelo hanno trovato spazio. In vista della sfida con la Lube è tornato a disposizione anche il regista bulgaro Seganov, reduce dalla qualificazione agli Europei con la sua nazionale.

Fabio Balaso (libero Cucine Lube Civitanova): «Siamo più vicini alla vetta e abbiamo allungato su Trento. Dopo aver fermato una squadra in formissima come Monza non dobbiamo rilassarci. A Cisterna dovremo dare il massimo senza lasciarci distrarre dalla classifica e senza pensare alla Coppa Italia. Bisogna restare sul pezzo perché la Top Volley nel primo set del match di andata a Civitanova dimostrò di poterci dare del filo da torcere».

Georgi Seganov (palleggiatore Top Volley Cisterna): «Affrontiamo un avversario di altissimo livello, conosciamo tutti la Lube e i suoi obiettivi, ora dobbiamo restare concentrati per sperare di concludere la stagione in maniera più positiva possibile perché i risultati che abbiamo ottenuto non sono quelli che ci aspettavamo, questo è evidente».

La gara sarà diretta da Rossella Piana (MO) e Antonella Verrascina (RM). La Cucine Lube Civitanova ha affrontato Cisterna in 54 occasioni. I biancorossi hanno avuto la meglio in 45 match, i rivali l’hanno spuntata 9 volte. Gli ex del match sono Luigi Randazzo (alla Lube dal 2010/11 al 2012/13 e nel 2016/17), Giulio Sabbi (alla Lube nel biennio 2014-2015), Luciano De Cecco (a Cisterna di Latina nel 2008/09).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2021 alle 15:36 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, macerata, lube, marche, civitanova, volley, volley lube, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKRj





logoEV
logoEV