Basket: Rossella ancora acciaccata, ma al PalaRisorgimento arriva Teramo

3' di lettura 23/01/2021 - Parte con la terza sfida stagionale contro la Rennova Teramo il girone di ritorno della Rossella Civitanova, che torna in campo a due settimane dallo stop contro Ancona. Al PalaRisorgimento (palla a due ore 17.30) arriva però una squadra ben diversa da quella che aveva impressionato a inizio stagione, battendo la Virtus prima in Supercoppa e poi nell’esordio in campionato.

I biancorossi, infatti, precedono la Rossella di sole due lunghezza in classifica, frutto di tre vittorie e quattro sconfitte inframezzate da un cambio di allenatore (via coach Simone Stirpe, dentro il veterano Giorgio Salvemini) e dalla dipartita del lungo Simone Gatti. Teramo viene dal ko di misura nel derby casalingo contro Roseto, ma è comunque squadra che ha tante armi nel proprio arsenale. Offensivamente, la squadra poggia su tre perni: l’esplosivo pivot Edoardo Tiberti, che confeziona 16,7 punti conditi da 9,6 rimbalzi e 2,3 stoppate (leader del girone); il funambolo Gianmarco Rossi, utilizzato spesso in uscita dalla panchina come uomo del cambio di ritmo ma capace di segnare 14,3 punti a gara; il tuttofare Giorgio Di Bonaventura, che porta alla causa 13,7 punti, 5,9 rimbalzi e 4,3 assist. Contributi importanti arrivano poi dall’altro lungo di ruolo, Alessandro Esposito, che aggiunge 9,4 punti e 6,9 rimbalzi, e dall’ex di turno Antonio Serroni, guardia capace di infuocarsi all’improvviso e che porta alla causa 9,0 punti col 67% da 3 e il 44% da 3 e 2,1 assist ad allacciata di scarpe. Gli altri hanno ruolo di mero contorno: in cabina di regia pensano più a difesa e controllo del ritmo i due fratelli Faragalli, Francesco (3,5 punti e 2,7 rimbalzi) e Cristiano (2,0 punti a sera), mentre resta poco spazio per i due under William Wiltshire (1,3 punti a sera) e Michel Guilavogui (1,2 punti e 2,7 rimbalzi di media).

Purtroppo però anche domani la Rossella non potrà schierare tutto la sua rosa al completo. Recuperato Lorenzo Andreani, che pur non al 100% tornerà in campo dopo 40 giorni di stop a causa del noto infortunio alla caviglia, quasi certamente non sarà delle partita Matteo Felicioni, che aveva patito nel match contro Ancona un problema al bicipite femorale non ancora del tutto smaltito.

La gara, come ormai triste consuetudine, si giocherà a porte chiuse, ma sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e in differita martedì alle 20.45 su Fm Tv 211 (canale 211 del digitale terrestre). Aggiornamenti live come solito sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2021 alle 13:02 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 152 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKQn





logoEV