Giornata della Memoria in grande stile: cerimonia al ghetto di Civitanova alta, poi il consiglio comunale aperto

2' di lettura 22/01/2021 - Il consiglio comunale è convocato in seduta aperta mercoledì 27 gennaio, alle ore 9.30, in diretta streaming, nella ricorrenza internazionale delle vittime dell’Olocausto e in ottemperanza alla Legge 211/2000 con la quale la Repubblica italiana ha istituito il “Giorno della Memoria”, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

L’amministrazione comunale ha organizzato una cerimonia ricca di appuntamenti e testimonianze, che si aprirà alle ore 8.30, con la deposizione di una corona di alloro all’ex ghetto ebraico, ubicato in vicolo della Luna a Civitanova Alta. Il sindaco Fabrizio Ciarapica ed il presidente del consiglio comunale Claudio Morresi, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, si raccoglieranno in silenzio vicino alla pietra d’inciampo, posta lo scorso anno insieme all’Anpi sul selciato dove c’erano i cancelli che delimitavano i confini del ghetto.

Terminata la cerimonia nella città alta, si aprirà la seduta del consiglio comunale con l’introduzione del presidente Morresi, cui seguiranno gli interventi del sindaco Fabrizio Ciarapica e dell’assessore dei servizi socio-educativi Barbara Capponi. Quest’anno, le riflessioni sulla storia e sulle atrocità accadute nei campi di sterminio nazisti, saranno a cura di Carla Mascaretti, ex direttore della Biblioteca comunale Silvio Zavatti e autrice del libro “Frammenti di Storia” e del generale Terenzio Morena con la sua testimonianza su Italo Servi, ultimo componente di una famiglia di ebrei vissuti a Recanati, morto di recente per covid-19 all’età di 98 anni. Morena è il diretto testimone della vita di questa famiglia, protetta durante gli anni ‘40 nel pieno delle leggi razziali, non solo dal padre ma da tutta la cittadinanza recanatese. Seguiranno i lavori degli alunni delle scuole della città, che parteciperanno alla diretta streaming. La parola passerà poi ai consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione.

Durante il consiglio comunale nella sala consiliare si svolgerà, nel rigoroso rispetto delle disposizioni anti-covid, una cerimonia per la consegna da parte del prefetto di Macerata Flavio Ferdani di medaglie d’onore ai familiari di tre cittadini civitanovesi deportati: Cameli Concetto, Cicarelli Ulderico e Massi Celestino.

La cittadinanza e gli studenti sono invitati a seguire la videoconferenza collegandosi al link: https://www.civitanovamarchetv.com/

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2021 alle 11:12 sul giornale del 23 gennaio 2021 - 168 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKEf





logoEV
logoEV