Scuole superiori, Latini conferma: lunedì si riparte. In Prefettura il summit coi sindaci sulla sicurezza

2' di lettura 20/01/2021 - Ora è ufficiale: anche le scuole superiori torneranno in presenza a partire da lunedì. L’annuncio lo ha dato l’assessore regionale Giorgia Latini al termine del confronto con gli attori protagonisti del mondo della scuola.

«Vista la discesa della curva epidemiologica sono felicissima di poter annunciare la ripresa della didattica in presenza al 50% dal 25 gennaio – scrive Latini su Facebook – a breve l’ordinanza».

Nell’attesa dei dettagli, il prefetto di Macerata Flavio Ferdani ha convocato nel pomeriggio i sindaci per un confronto sui dettagli delle iniziative da mettere in campo a partire da lunedì per garantire la sicurezza ed evitare assembramenti. Un nodo cruciale soprattutto per quanto riguarda entrate ed uscite da scuola e il trasporto pubblico. «C’erano stati già diversi incontri prima di Natale nell’ottica di ripartire dopo l’Epifania – sottolinea il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica – all’epoca le direttive che arrivavano dal Governo erano piuttosto impegnative per evitare gli assembramenti. Dovremmo coinvolgere Polizia municipale e Protezione civile per un lasso temporale piuttosto lungo sia all’interno della singola giornata, visto che si parla di ingressi e uscite scaglionati, che guardando al procedere dell’anno scolastico da qui al prossimo giugno. Il tutto è aggravato dal fatto che parliamo di scuole, le superiori, dove la vigilanza non è un fatto assodato come alla primaria o all’infanzia, visto che parliamo di adolescenti e quindi ragazzi più o meno autonomi sotto questo profilo. L’idea è quella di coinvolgere qualche associazione, ma non possiamo prenderne una a caso, il ruolo è molto delicato. Una possibilità è una collaborazione con l’associazione carabinieri, che ci ha sempre dato una mano. Ma un conto è farlo per periodi limitati, come ad esempio hanno fatto di recente con lo screening di massa al PalaRisorgimento, un conto chiedere un impegno più prolungato».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2021 alle 16:49 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 1055 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKmy





logoEV
logoEV