Potenza Picena: caso scuola Coloramondo, Civico 49 chiede un consiglio comunale ad hoc

2' di lettura 19/01/2021 - La questione dell’edilizia scolastica e della sicurezza nelle scuole dev’essere al primo posto del programma di governo dell’amministrazione di un Comune. Certo, il problema è tecnico, probabilmente anche economico, ma riteniamo che possa essere risolto solo se c’è una decisa volontà politica dell’amministrazione di turno e non derubricata come una semplice priorità tecnica.

Per questa ragione non possiamo non criticare lo stato di inerzia dell’attuale amministrazione nell’affrontare la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia Coloramondo, che versa in condizioni precarie da almeno quattro anni a partire dalle prescrizioni Aedes ed il sopralluogo di novembre 2016. Incapacità e ritardi hanno contribuito alla chiusura "improvvisa" dell’edificio, che peraltro ospita attualmente anche bambini della primaria, creando ulteriori disagi ai bambini e alle loro famiglie, già provati dalla situazione pandemica in corso. Mettere in evidenza la celerità con cui è stata trovata "la soluzione" non è sufficiente a contenere lo smarrimento e i dubbi delle famiglie, e dei cittadini, di fronte a questa ennesima "emergenza". La mancanza continua di trasparenza e di comunicazione da parte dell'amministrazione con la cittadinanza crea malumore, dubbi e contrasti all'interno della comunità stessa che, ancora una volta, si trova divisa in fazioni su questioni la cui priorità sembra evidente.

Urge quindi che le forze politiche del Comune si confrontino, insieme ai cittadini e alle famiglie, per concordare e pianificare le attività necessarie a dare la massima priorità e a far fronte a disagi e incertezze sul futuro della scuola dell’infanzia. C’è bisogno di responsabilità e consapevolezza da parte della politica così come della cittadinanza. Bisogna decidere il da farsi, chi lo deve fare e quando. A ragione di ciò, il gruppo consiliare Civico 49 chiede che venga convocato un consiglio comunale dedicato e presenziato da tutti i soggetti interessati.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2021 alle 17:24 sul giornale del 20 gennaio 2021 - 231 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJ92





logoEV