Cioccolata e dolciumi da parte di Svau agli operatori dello screening di massa al PalaRisorgimento

1' di lettura 15/01/2021 - Una pausa dolce non farà di certo male alla quarantina di persone impiegate in questi giorni al PalaRisorgimento per lo screening di massa per il covid-19.

L’associazione Svau (Soccorritori volontari aiuti umanitari) della sede centrale di Civitanova Marche ha infatti donato al personale medico, infermieristico e socio sanitario del materiale "di conforto", composto da cioccolato e dolciumi vari, per ringraziarli per il prezioso e professionale lavoro che stanno facendo in questi giorni. Ad accogliere il gruppo la dottoressa Mara Buccolini, referente Asur per la struttura.

Nei primi tre giorni (i tamponi andranno avanti fino a domenica, sempre dalle 8 alle 20) di screening il PalaRisorgimento ha accolto 3.343 persone, rilevando 30 soggetti positivi (0,9%).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2021 alle 14:46 sul giornale del 16 gennaio 2021 - 292 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJyO





logoEV