Milano: peggiorate le condizioni di salute di Silvio Berlusconi (che non va in aula al processo "Ruby-ter")

1' di lettura 01/12/2020 - Negli ultimi giorni lo stato di salute di Silvio Berlusconi, (già ricoverato a settembre per il Covid19 e successivamente guarito), ha avuto un peggioramento rispetto ad una fase di miglioramento che si era avuta in precedenza. È per questo motivo che i medici del politico gli hanno consigliato "riposo assoluto domiciliare" e "di non svolgere attività".

Lo ha comunicato, presentando certificati medici, il suo legale, l'avvocato Federico Cecconi, nell'udienza in aula, a Milano, per il processo 'Ruby ter', senza chiedere però l'ennesimo rinvio per legittimo impedimento. Una situazione quella degli ultimi giorni, ha riferito Cecconi, "legata ad un certo attivismo che gli era stato sconsigliato" e che ha prodotto "fibrillazioni atriali" e un peggioramento delle condizioni di salute di Silvio Berlusconi.

L'udienza è poi proseguita con l'ascolto dei testimoni.

Ricevi le notizie di Vivere Italia in tempo reale via Telegram: @vivere_news
____________________________

Vivere Milano è anche su smartphone.
Puoi ricevere sul tuo dispositivo le notizie in tempo reale tramite Telegram.

Per iscriverti tramite Telegram cerca il canale @viveremilano o clicca su https://t.me/viveremilano






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2020 alle 11:04 sul giornale del 02 dicembre 2020 - 33175 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bD6Z





logoEV