Porto Recanati: Hotel House, si muove la Prefettura, il plauso di Marchetti e Merlini

1' di lettura 29/10/2020 - «La Lega plaude alla tempestività con cui la Prefettura ha accolto le sollecitazioni del nostro segretario Matteo Salvini a mantenere alta la guardia su legalità e sicurezza presso l’Hotel House di Porto Recanati».

«Al governo abbiamo promosso e condiviso con istituzioni e territorio azioni per riqualificare il complesso anche attraverso il coinvolgimento attivo della comunità multietnica residente. Ora guardiamo con grande favore all’imminente attivazione di un nuovo step del progetto Fami auspicato da Salvini e da tutta la Lega Marche. Si tratta di azioni fondamentali per l’integrazione che passa, necessariamente, dalla consapevolezza del proprio status di cittadino. Non è importante il luogo da cui provieni, ma che tu condivida e rispetti le regole».

Lo dichiarano il commissario Lega Marche on. Riccardo Augusto Marchetti e quello provinciale Simone Merlini nell’apprendere l’imminente varo del secondo step per affrontare le complesse problematiche sociali, giuridiche e di sicurezza dell’Hotel House.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2020 alle 12:57 sul giornale del 30 ottobre 2020 - 310 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bz7Y





logoEV
logoEV
logoEV