Basket: sfida da dentro o fuori per la Rossella contro Teramo

3' di lettura 23/10/2020 - Primo dentro o fuori della stagione per la Rossella Civitanova, che è chiamata al colpo grosso al PalaRisorgimento (palla a due ore 18) per l’ultima giornata del girone N di Supercoppa Centenario, dove è attesa la capolista imbattuta Rennova Teramo.

Per scavalcare in volata la squadra abruzzese i ragazzi di coach Mazzalupi hanno bisogno di una vittoria con almeno 9 punti di scarto, margine che garantirebbe, nell’arrivo a pari punti al primo posto, il miglior quoziente canestri (il rapporto tra canestri fatti e canestri subiti) negli scontri diretti.

Al di là dei calcoli, quel che conta per la Virtus è ripartire dai minuti finali della partita di Roseto, che hanno evidenziato come la squadra, anche in giornate negative come quella di domenica scorsa, sappia comunque non mollare la presa. E poi capitan Amoroso e compagni potranno contare anche su forze fresche, visto il recupero di Vallasciani. L’ala sangiorgese, dopo aver saltato le prime due gare per un problema alla caviglia, è tornato a disposizione dall’inizio della settimana e sarà quindi regolarmente in campo per quello che sarà il suo esordio stagionale in gara ufficiale.

Una notizia più che positiva, che dà una freccia in più all’arco di coach Mazzalupi per sfidare una squadra che, pur da neopromossa (la Teramo a Spicchi non è la stessa società che disputava lo scorso campionato di Serie B, ma si tratta del club che si trovava in Serie C Silver), ha allestito un roster pronto a dare battaglia per un posto nei playoff nel girone C, quello della Rossella. Coach Stirpe può fare affidamento su un pacchetto senior di ottimo livello, con alla guida l’ala Giorgio Di Bonaventura, trait d’union tra la Teramo della passata stagione e quella attuale. Per il classe ’97 17,0 e 7,5 rimbalzi nelle due partite di Supercoppa giocate. L’altro terminale offensivo è il play/guardia ex Palestrina Gianmarco Rossi, che forma un backcourt esplosivo con l’ex dell’incontro Antonio Serroni. Sotto canestro l’esplosività di Edoardo Tiberti (14,5 punti e 5,5 rimbalzi finora) trova completamento in un pacchetto interno lungo e variegato con l’ex Porto Sant’Elpidio Alessandro Esposito (4,5 punti e 3,5 rimbalzi a gara), l’ex Montegranaro Simone Gatti (3,5 punti e 4,0 rimbalzi di media) e il giovane da Roseto Michel Guilavogui (3,5 punti e 5,0 rimbalzi ad allacciata di scarpe). A completare il reparto esterni sono invece i fratelli Cristiano e Francesco Faragalli e uno dei prospetti italiani più interessanti della sua età, il 2001 da Imola William Wiltshire. Squadra profonda e di talento, servirà sfoderare una prestazione maiuscola ai civitanovesi per mandarla al tappeto.

La partita, come già annunciato, si disputerà a porte aperte ma con capienza ridotta. Dopo vendita riservata agli abbonati di ieri, oggi (ore 15.30-19.30) e domani (ore 10-12) alla segreteria del PalaRisorgimento la vendita dei 50 biglietti a disposizione sarà invece aperta a tutti. Prezzo di 10 euro, ingresso gratuito per i giovani dei settori giovanili civitanovesi accompagnati da un adulto.

La gara sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Rossella Virtus Civitanova Marche, aggiornamenti live sui canali social ufficiali: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2020 alle 15:05 sul giornale del 24 ottobre 2020 - 210 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzvK





logoEV