Controllo anticovid dei Nas alla piscina comunale, tutto in regola

2' di lettura 22/10/2020 - Dopo il dpcm di domenica scorsa, che ha dato una settimana di tempo a palestre e piscine per adeguarsi alle stringenti normative anticovid, i Nas hanno fatto visita anche alla piscina comunale. Nella giornata di mercoledì la struttura è stata oggetto di un rigoroso controllo da parte dei Carabinieri per la tutela della salute ed è risultato tutto in regola.

«E' stato controllato il corretto flusso degli utenti all'interno degli spogliatoi, il rispetto del distanziamento durante le attività, l'adeguata formazione del personale, le procedure anti contagio e la presenza nei vari ambienti di liquidi sanificanti e di adeguata cartellonistica – fa sapere la piscina stessa – i controlli in questo periodo sono frequenti in tutto il territorio nazionale e regionale dopo le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte che hanno posto incertezza sulla possibilità per palestre e piscine di rimanere aperte. Lo stesso CTS ha detto che non ci sono evidenze scientifiche su focolai e contagi nati da questi due ambienti. Le piscine in particolare, veri e propri tempi del cloro, sembrano avere il primato del posto più sicuro dove fare attività, infatti fra le poche sicurezze relative al Covid-19 c’è che muore in presenza di valori di cloro superiori o uguali a 0.5 parti per milione. Nell’acqua di piscina il valore del cloro libero previsto per legge è compreso tra 1 e 1.5 parti per milione: in pratica dal doppio al triplo del valore sufficiente a eliminare il Covid-19. Quando ci immergiamo in piscina in pratica entriamo in un fluido disinfettante. Gli studiosi affermano inoltre che l’ambiente umido sia meno pericoloso di quello secco e che l’evaporazione dell’acqua clorata dalle vasche che raggiunge le superfici limitrofe riduce, proprio grazie alla presenza del cloro, quasi a zero il rischio di trasmissione della carica virale infettante».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2020 alle 14:37 sul giornale del 23 ottobre 2020 - 228 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzmh





logoEV
logoEV
logoEV