Calcio a 5: la Vis pronta per il via del campionato, "si può andare avanti usando il buonsenso"

3' di lettura 19/10/2020 - La Vis Civitanova calcio a cinque è pronta per la nuova stagione. Dopo questa che è stata sicuramente una preparazione anomala dovuta al lungo stop per il covid, i protocolli da seguire nel garantire la sicurezza a tutte le ragazze e allo staff, la settimana prossima si inizia a fare sul serio: esordio in trasferta per le rossoblu venerdì 23 ottobre in quel di Tolentino.

Mister Giuliano Tiberi, confermato alla guida della squadra anche quest’anno, fa il bilancio di questo mese di lavoro. «Un plauso va sicuramente alla nostra nuova ds – esordisce il mister – con tutte le difficoltà che ci sono state per formare questo gruppo, Cristina Romano si è impegnata al massimo per creare una nuova squadra giovane e piena di entusiasmo, lo dimostra il fatto che le nuove arrivate sono in maggioranza rispetto alle veterane. Abbiamo suddiviso il lavoro principalmente in due sezioni: il primo fondamentale, visto la nuova rosa, con il compito di unificare il gruppo, cercando un’integrazione tra le ragazze e con molto piacere ho notato subito il feeling che c’è stato con tutte le giocatrici, che è alla base di questo sport di squadra. Mi reputo dunque molto soddisfatto per questo primo mese da questo punto di vista di integrazione e sintonia, mentre l’altro discorso è l’aspetto tecnico: per diventare squadra oltre al gruppo, ci vuole tempo, pazienza e dedizione in campo: inizialmente avremo delle difficoltà oltre alle ragioni che ho appena menzionato, con il cambio di categoria, passando dall’ottimo campionato della passata stagione in A2, alla serie C. Questo non ci deve scoraggiare, anzi deve essere uno stimolo in più per raggiungere la categoria che meritiamo. Le amichevoli che abbiamo fatto mi hanno aiutato a capire a che punto siamo sia a livello fisico, tecnico e anche psicologico. Per questo inizio di stagione mi aspetto la determinazione e la maturità che ci ha sempre contraddistinto, anche se avremo dei momenti difficili, dovremo metabolizzare una sconfitta e guardare avanti migliorandoci, senza cercare alibi. Sono sicuro che le ragazze daranno sempre il massimo e la voglia di crescere è la base del nostro progetto».

Infine una considerazione in merito all’avvio del campionato. «Penso che non ci debbano essere vie di mezzo – conclude Tiberi – o si decide di cominciare, consapevoli di alcuni rischi e di alcuni rinvii, ma se tutti usiamo il buonsenso ed osserviamo i protocolli penso si possa disputare il campionato. Oppure si decide di non iniziare per niente, anche se questo avrà un impatto negativo sulle società visto che già hanno sostenuto dei costi. Iniziare e stoppare tutto non avrebbe molto senso, a meno che non subentri un nuovo lockdown».

Appuntamento a venerdì 23 ottobre per l’esordio della Vis Civitanova.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2020 alle 12:37 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/by3g





logoEV