Potenza Picena: Pd all'attacco sulle asfaltature, "che pasticcio con piazzale Santa Croce"

3' di lettura 17/10/2020 - Se il cantiere della nuova scuola elementare è fermo al via senza che la giunta Tartabini senta il dovere di informare la cittadinanza sul perché, le asfaltature annunciate non si sono neanche presentate ai nastri di partenza.

“Nuovo manto stradale per via Emilia, via Piacenza e piazzale Santa Croce” il titolo della nota del 19/08/2020 con cui l’amministrazione annunciava di aver approvato il progetto esecutivo (atto di giunta n. 104 del 11/08/2020) per l’asfaltatura e comunicava che l’ufficio tecnico comunale stava provvedendo all’appalto dei lavori.

La scelta di ripristinare l’asfalto di quello che impropriamente viene definito “piazzale Santa Croce”, in realtà uno spazio tra via Santa Croce e Vico Guarnieri, suscitò forti polemiche sulla stampa da parte di cittadini contrari all’asfalto nel centro storico fino al punto che l’assessore Isidori, il 16 settembre, con una propria nota intervenne pubblicamente chiarendo che l’intervento previsto non era di asfaltatura ma di pavimentazione. La verità è che nel progetto esecutivo approvato dalla giunta era previsto il ripristino dell’asfalto già presente, poi a seguito delle polemiche Isidori con una repentina marcia indietro ha cambiato idea e corretto il tiro: invece di negarlo avrebbe fatto meglio ad ammettere il ripensamento.

A distanza di due mesi dall’annuncio però dei lavori lungamente attesi dai residenti non c’è traccia... sarà forse perché le risorse previste (complessivamente 93.466,94 Euro) erano sufficienti ad asfaltare quello spazio, oltre a via Emilia e via Piacenza (a proposito: tutta la via o solo una parte?), e ora sono insufficienti per realizzare lì una pavimentazione? Numerosi residenti di via Piacenza e via Emilia ci chiedono quanto ancora dovranno aspettare. Chiediamo a Isidori e alla giunta Tartabini di dire la verità e di non continuare ad illudere cittadini con annunci poi puntualmente disattesi.

A proposito di impegni disattesi: il vicesindaco ed assessore all’ambiente Casciotti, rispondendo ad una interrogazione del nostro consigliere Garofolo nel consiglio comunale del 4 giugno, non aveva annunciato che entro questa estate la giunta avrebbe ripristinato la possibilità di conferire il verde presso l’isola ecologica di Potenza Picena? Eppure ricordiamo che i cittadini aspettano la risoluzione del problema da luglio 2019 e in molte occasioni hanno manifestato i propri disagi. Quando avranno finalmente inizio questi semplici lavori?

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.


da Gruppo Consiliare PD
Potenza Picena





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2020 alle 09:41 sul giornale del 19 ottobre 2020 - 306 letture

In questo articolo si parla di attualità, potenza picena, gruppo consiliare pd, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byRV





logoEV
logoEV