Ingerisce 26 ovuli di eroina, spacciatore bloccato su un treno dalla Guardia di finanza

2' di lettura 05/10/2020 - Nell’ambito dell’ordinario controllo economico del territorio svolto presso la stazione ferroviaria della città e finalizzato a monitorare costantemente il flusso di merci e viaggiatori in transito, i finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche, nell’ispezionare i passeggeri in discesa da un treno regionale, hanno approfondito gli accertamenti nei confronti di un soggetto di nazionalità nigeriana, che alla vista dei militari palesava un evidente stato di agitazione e di sofferenza fisica.

In particolare, vista lo stato di malessere fisico manifestato dall’uomo, ipotizzando che lo stesso potesse occultare, nelle cavità endoaddominali, corpi estranei contenenti sostanza stupefacente, e stante peraltro il pericolo di vita correlato al possibile “scoppio” degli ovuli ingeriti, i militari operanti lo hanno accompagnato d’urgenza presso l’ospedale di Civitanova Marche per i dovuti accertamenti sanitari.

Le analisi così condotte dal personale medico permettevano di constatare che l’uomo fermato aveva ingerito 26 ovuli, che, dalle conseguenti analisi speditive esperite dai militari operanti, sono risultati contenere eroina, per un totale di 275,44 grammi. La sostanza stupefacente così sequestrata avrebbe fruttato, sul mercato, un giro d’affari superiore a 30 mila euro.

L’ovulatore è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e condotto presso la casa circondariale di Ancona-Montacuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Le operazioni di servizio si inseriscono nel più ampio dispositivo di controllo del territorio finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e della criminalità economica, impegno istituzionale della Guardia di Finanza, che mira alla salvaguardia della salute dei cittadini e alla tutela dell’economia legale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova








Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2020 alle 11:12 sul giornale del 06 ottobre 2020 - 420 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bxKD





logoEV
logoEV
logoEV