Mensa, lunedì si riparte con vassoi biodegradabili e niente merenda

2' di lettura 25/09/2020 - Per organizzare al meglio il servizio di refezione dopo la ripresa dell’anno scolastico, si è svolta giovedì la riunione del comitato mensa in via telematica e venerdì mattina, in Comune, un incontro tra l’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore all’istruzione Barbara Capponi e del segretario generale Sergio Morosi, e dei rappresentanti della ditta All Food che gestisce il servizio, nelle persone del dirigente Riccardo Fioriti e del direttore Massimo Santini.

Il servizio mensa riprenderà regolarmente da lunedì 28 settembre, così come stabilito, ma verranno introdotti alcuni accorgimenti nel rispetto dei recenti protocolli ministeriali e delle istanze avanzate dai singoli istituti comprensivi. In particolare, per questa prima settimana di rodaggio, nelle scuole materne i piatti biodegradabili saranno sostituiti da vassoi in plastica monouso, considerati la soluzione migliore per rispettare la formula della “bolla” prevista negli asili con un unico ingresso in sala da parte degli addetti. Non appena sarà possibile reperire i vassoi in materiale biodegradabile si provvederà alla sostituzione di quelli in plastica. L’altra novità riguarda la merenda che veniva fornita e che invece, limitatamente alla prima settimana per evitare sprechi, non sarà consegnata come richiesto da alcuni membri del comitato mensa.

Queste misure vengono adottate in via precauzionale e limitatamente alla prima fase di avvio del servizio, in attesa di richieste certe da parte dei singoli istituti. Nel corso della riunione odierna, è emerso che tutti gli accorgimenti o le modifiche introdotte andranno valutate caso per caso, con l’unico obiettivo di garantire la sicurezza anche durante un momento importante come quello del pasto a scuola, adottando i protocolli in accordo con i dirigenti scolastici in modo che il servizio possa continuare ad essere preparato e fruito nella massima igiene.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2020 alle 13:54 sul giornale del 26 settembre 2020 - 289 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bwZa





logoEV