Consiglio comunale, mozioni e bilancio sul piatto in attesa dei nuovi assetti della maggioranza

2' di lettura 25/09/2020 - Torna a riunirsi il consiglio comunale e lo farà martedì sera alle ore 21 (sempre a porte chiuse, ma in diretta streaming) per la prima volta dopo le elezioni regionali, che dovrebbero portare a breve novità importanti tanto in seno alla giunta quanto, di conseguenza, sulla composizione stessa dell’assise civica.

Intanto comunque l’attività amministrativa riparte con il sindaco Fabrizio Ciarapica ancora in sella e Pierpaolo Borroni che dovrebbe affrontare quello che sarà il suo ultimo consiglio come assessore al commercio prima di volare verso il consiglio regionale. L’ordine del giorno è al solito molto ricco. In apertura, come sempre, la prima ora sarà dedicata alla discussione delle mozioni accumulatesi nei mesi precedenti: la prima da votare sarà quella presentata dal Pd ormai 10 mesi fa, a novembre 2019, che chiede la revoca dell’atto di giunta del 2018 in materia di ludopatia e di criteri per la misurazione della distanza di legge dei 500 metri minimi dai luoghi sensibili (scuole, in primis) per l’apertura di sale slot e affini. A occhio e croce, difficile resti tempo per discutere delle altre cinque ancora sul piatto, che toccano i temi più disparati: una firmata dai meloniani Ruffini e Caldaroni sui minori dati in affido, quindi quella del dem Rosati per realizzare un murales dedicato a Kobe Bryant sul lato sud dell’ex Casa del Balilla, quella sottoscritta dalla maggioranza per il potenziamento dell’ospedale cittadino, quella di Fratelli d’Italia in materia di violenza di genere e infine quella della dem Franco che chiede l’intitolazione del Varco a mare a Nilde Iotti.

Si entrerà poi nelle pieghe del bilancio con l’approvazione delle aliquote Imu e del piano economico finanziario del servizio di raccolta rifiuti, l’inserimento a bilancio dei 71 mila euro arrivati dalla Regione come contributo per il sostegno al trasporto pubblico locale e il riconoscimento di due debiti fuori bilancio. Ci sarebbero anche gli ormai impolverati regolamenti per il servizio mensa e la prevenzione del gioco d’azzardo, ma ormai attendono da anni di vedere la luce.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2020 alle 11:37 sul giornale del 26 settembre 2020 - 248 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bwYo





logoEV