Ass.re Capponi: "Scuola, meglio aspettare. Centri estivi, realizzazione in sicurezza e potenziamento fondo famiglie in corso"

scuola generic 1' di lettura 27/05/2020 - Da qualche giorno si è acceso un dibattito, a livello nazionale, sulla proposta di un ritorno sui banchi in occasione dell'ultimo giorno di scuola per i bambini e i ragazzi che hanno finito un ciclo scolastico.

Sebbene a Civitanova non vi sia stata alcuna richiesta formale relativa ad un ultimo giorno di scuola in sicurezza, da settimane c'è un confronto proattivo con alcuni genitori e insegnanti sensibili a questo argomento. L'Amministrazione condivide la linea di chi ritiene che ad oggi, seppure l'iniziativa possa essere lodevole, possa creare una situazione di frustrazione e poco gratificante: distanziamento, nessuna possibilità di contatto, eventuali mascherine non farebbero vivere a pieno ai nostri bambini e ragazzi un momento così speciale. Meglio dunque aspettare qualche settimana per vedere se con un miglioramento della situazione epidemiologica si potranno organizzare momenti di vera condivisione e relazione per salutarsi al meglio prima dell'avvio di un nuovo anno scolastico.

Per quanto riguarda, invece, i centri estivi, gli uffici comunali stanno lavorando su tutto il procedimento per la loro realizzazione in sicurezza. L’Amministrazione comunale ha previsto anche un potenziamento del fondo per sostenere le famiglie che usufruiranno dei centri estivi, di cui daremo comunicazione dettagliata quando avremo dati certi per il loro avvio.

Assessore Barbara Capponi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2020 alle 15:34 sul giornale del 28 maggio 2020 - 392 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, civitanova, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bmAm





logoEV
logoEV