Porto Potenza Picena: nuova scuola media, lettera aperta al sindaco del gruppo consiliare "PD e Civico 49"

3' di lettura 27/02/2020 - Lettera aperta: L’avvio dell’iter per l’assegnazione della progettazione definitiva ed esecutiva della nuova scuola media dell’Istituto “R. Sanzio” ci impone l’obbligo di avviare rapidamente una riflessione che non si limiti solamente al nuovo edificio ma che ragioni anche di come meglio organizzare tutta l’area dove sorgerà il polo scolastico porto potentino.

Le ingenti risorse (3.888.157,00 Euro) stanziate dopo il sisma del 2016 dal Governo centrale consentiranno infatti la demolizione e ricostruzione dell’edificio scolastico in via Piemonte.

A oltre due anni dalla concessione del finanziamento è mancato completamente il dibattito in merito a questo importante intervento che, a nostro giudizio, va ragionato in una visione di insieme con gli altri edifici scolastici e sportivi ivi presenti e tenendo allo stesso tempo conto degli interventi già programmati nello stesso quartiere.

Per questo motivo alleghiamo alla presente le nostre proposte e riflessioni che, anche alla luce di necessità scaturite da docenti e famiglie, chiediamo vengano analizzate e recepite già a partire dalla progettazione definitiva del nuovo edificio scolastico.

Chiediamo inoltre di promuovere tempestivamente un percorso realmente partecipato e di confronto non appena sarà disponibile la progettazione definitiva, da svolgersi nella competente Commissione consiliare e di concerto con gli organismi interessati dell’Istituto scolastico.

Auspichiamo infine un ampio coinvolgimento della cittadinanza già durante la fase progettuale.

ALLEGATO: NUOVA SCUOLA MEDIA PORTO POTENZA PICENA

L’intervento nell’area su cui insiste l’attuale scuola media di Porto Potenza, reso possibile da un ingente finanziamento statale legato alla ricostruzione post-sisma, va a nostro parere concepito non come una semplice demolizione-ricostruzione di un edificio scolastico bensì come un’occasione unica per un riassetto complessivo di un’area sin qui non adeguatamente valorizzata. L’imminente nascita, nel lotto antistante ora inedificato, della nuova scuola primaria, permette di vedere il progetto della nuova scuola media come il tassello finale di un disegno più generale che, oltre a creare un vero e proprio polo scolastico, punti anche a venire incontro ad alcune esigenze del quartiere sud e dell’intera comunità porto potentina.

E’ di tutta evidenza che l’attuale edificio, anche per via del lungo corridoio di collegamento con la palestra, si sviluppi in modo poco razionale in direzione nord-sud, affacciandosi sull’intero fronte stradale di viale Piemonte.

Pensare ad un edificio molto più compatto consentirebbe di “liberare” una parte consistente dell’area, destinandola alla creazione di un parco verde attrezzato ad uso della scuola durante l’orario di lezione ed eventualmente, previo adeguato studio delle problematiche connesse, fruibile pubblicamente nel resto della giornata e nei festivi.

La vicinanza con il Palazzetto dello Sport e la probabile dismissione del pallone sul retro suggeriscono l’opportunità di realizzare una palestra regolamentare utilizzabile anche dalle società sportive e preferibilmente collegata al suddetto Palazzetto.

Per quanto riguarda le dotazioni/requisiti principali dei nuovi locali scolastici riteniamo che essi si possano così riassumere:
a) aule al di sopra delle dimensioni minime di legge;
b) spazi adeguati per l’indirizzo musicale, vero fiore all’occhiello dell’Istituto: una sala per la musica d’insieme ed un’aula per le lezioni individuali;
c) laboratori attrezzati per le attività didattiche integrative (educazione artistica, informatica/tecnologia, scienze)
d) due aule docenti e sala lettura/biblioteca;
e) aule per attività di sostegno.

Grande attenzione va posta, a nostro avviso, su viabilità e sicurezza. A tale riguardo i punti salienti sui quali concentrarsi sono:
1) possibilità di chiudere il tratto antistante di viale Piemonte nelle fasce orarie di ingresso ed uscita degli studenti;
2) studio approfondito della viabilità interna al polo scolastico, avendo cura di prevedere attraversamenti rialzati in sicurezza tra i vari edifici;






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2020 alle 17:26 sul giornale del 28 febbraio 2020 - 330 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto potenza picena, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgQR





logoEV