"Montecò Ride": sbarca a Montecosaro lo yoga della risata

2' di lettura 19/02/2020 - C’è un detto che dice che “ridere è una cosa seria”, lo afferma anche Barbara Massaroni, insegnante di Yoga della risata che ha aperto, proprio a Montecosaro in via Crivelli un centro che ogni martedì sera alle 21.15 apre le porte a quanti vogliono fare un’esperienza che rappresenta non solo un luogo dove ritrovarsi e passare del tempo libero ma soprattutto una disciplina che ha effetti benefici sull’organismo.

Lo ydr si basa sul concetto che possiamo esercitarci a ridere senza avere stimoli comici perché è scientificamente provato che il nostro cervello non riconosce la differenza tra una risata indotta o autoindotta permettendoci di ottenere dei benefici quali l’abbassamento del cortisolo, l’aumento di endorfine, dopamine e dell'ossigenazione del sangue con conseguente aumento delle difese immunitarie.

A Monteco'Ride, il club della risata, non serve essere sportivi, quello che viene praticato è una tecnica che porta il corpo a ridere, di conseguenza anche a respirare e liberarsi delle negatività che a volte ci attanagliano.

Laureata in scienze della formazione, educatrice prossima a prendere una laurea in pedagogia Barbara ha ripreso gli studi perché crede fortemente in questo progetto e soprattutto che la professionalità debba essere messa a servizio di quanti vogliano conoscere questa disciplina.

Il corso sebbene tratti una cosa molto divertente quale la risata, viene presa molto seriamente dalla sua insegnante che continua con serietà e professionalità a studiare costantemente. A ottobre 2019, al congresso italiano dello ydr di Peschiera, è stata nominata Ambassador dello ydr, onorificenza che viene riservata solo a esponenti particolarmente meritevoli e che è stata direttamente rilasciata da Kataria, il medico che nel 1995 ha introdotto questa disciplina.

E’ sempre più importante ricreare e creare un tessuto sociale soprattutto in un piccolo borgo come Montecosaro, un’idea di comunità in cui crede fortemente il sindaco Reano Malaisi, tanto che lo yoga della risata ha ottenuto il gratuito patrocinio del Comune riconoscendone l’importanza e il valore.

Non è nuova questa amministrazione ad appoggiare iniziative culturali e sportive che creano interesse non solo nella cittadinanza, ma anche in persone che arrivano a Montecosaro per seguire questi eventi, come nel caso di “Coincidenze” che venerdì 21 febbraio al Bi-nario (locali adiacenti la stazione ferroviaria) ospiterà ancora una volta “Umani eventi” e il fortunato format che questa volta vedrà protagoniste musica e poesia sempre al femminile.








Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2020 alle 12:37 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 1409 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, Meri Desideri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgsZ





logoEV