Potenza Picena: Pd, "Farmacie comunali alla deriva"

farmacista 1' di lettura 18/02/2020 - La Giunta di Potenza Picena danneggia le farmacie pubbliche in quanto munge tutti gli utili di bilancio senza consentire di reinvestirli nell'attività e facendone un uso improprio (acquisto di quadri, ecc.), le ha affidate ad un Presidente che ha dichiarato guerra al Direttore e lo delegittima quotidianamente, non risolve il conflitto tra interesse pubblico e privato rappresentato dal vice Sindaco.

A noi le farmacie stanno a cuore perché sono un patrimonio pubblico che i nostri amministratori hanno costruito e fatto crescere nel tempo.

Per questo invitiamo tutti i cittadini a fare i propri acquisti nelle farmacie comunali utilizzando i servizi e la consulenza di una azienda pubblica i cui profitti tornano nelle tasche dei cittadini a vantaggio della comunità.

Al Presidente Properzi e al Sindaco Tartabini ricordiamo che non si possono permettere di dissipare queste risorse che provengono dai cittadini.


da Gruppo Consiliare PD
Potenza Picena





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2020 alle 11:12 sul giornale del 19 febbraio 2020 - 325 letture

In questo articolo si parla di attualità, potenza picena, gruppo consiliare pd, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgpQ





logoEV