Omessa registrazione dei clienti, la Finanza inchioda un Compro oro

guardia di finanza 1' di lettura 24/01/2020 - Fiamme gialle in azione per sanzionare un Compro oro che ometteva di registrare i suoi clienti. La compagnia di Guardia di Finanza di Civitanova ha contestato la violazione ad un esercizio cittadino, che rischia ora una sanzione amministrativa fino a 20 mila euro.

Le violazioni in materia di corretta identificazione della clientela sono molto gravi nel settore tenuto conto dell’elevata esposizione del settore stesso a fattori di rischio. Nel caso in questione, i finanzieri hanno rilevato come il titolare dell’esercizio avesse omesso di effettuare le dovute registrazioni in tutti gli acquisti di oro e gioielli degli ultimi due anni e mezzo.

L’operazione rientra in una più vasta azione di controllo nel settore dei Compro oro al fine di contrastare possibili attività illecite (in particolare di riciclaggio, reimpiego, ricettazione e autoriciclaggio). Si tratta di un più ampio dispositivo di contrasto alla criminalità economico-finanziaria da parte della Guardia di Finanza: un settore prioritario di indagine.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2020 alle 13:16 sul giornale del 25 gennaio 2020 - 697 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfr0





logoEV
logoEV