Basket: i cerotti non fermano la Rossella, Porto Sant'Elpidio al tappeto

2' di lettura 20/01/2020 - La vendetta civitanovese nel derby degli assenti. La Rossella cancella il suicidio della gara di andata facendo sua una partita dominata per tutti i 40’, nonostante qualche brivido nei minuti finali.

Ci ha provato Porto Sant’Elpidio, che senza Sirakov (infortunio muscolare in riscaldamento) non è riuscita a cavalcare l’effetto Sabatino, neanche contro una Civitanova che, a sua volta, doveva rinunciare ad entrambe le sue ali, il lungodegente Masciarelli e un Vallasciani in ripresa dopo un colpo subito nel match di domenica scorsa contro la Sutor ma non ancora al 100%.

La Rossella prende il controllo delle operazioni sin dai primi minuti. Dopo il 2-4 iniziale, il quintetto di coach Domizioli piazza un parziale di 24-4 che imprime già un marchio a fuoco sul match. Alessandri dirige alla grande le operazioni, Rocchi, catapultato in quintetto, risponde con quello che sa fare meglio, bucare la retina dall’arco (cinque triple alla fine, 15 di squadra per gli aquilotti) e per Porto Sant’Elpidio sembra già notte fonda. I biancoazzurri si svegliano appena in tempo per tenere aperta la partita grazie ai guizzi di Bastone e Costa e poco prima dell’intervallo lungo torna addirittura sotto la doppia cifra di svantaggio (40-32 al 19’ con canestro di Bastone da tre). Il canestro di Malagoli che apre la ripresa riporta addirittura gli ospiti a -6, ma salgono in cattedra i fratelli Amoroso e il divario torna a divaricarsi. Una tripla di Pierini a inizio quarto periodo vale il massimo vantaggio civitanovese (71-49) e la partita sembra ormai in ghiaccio. Ma la Rossella spegne il cervello troppo presto e Porto Sant’Elpidio rosicchia terreno fino a rientrare a -7 (78-71) con 1’ ancora da giocare. Ci sarebbe ancora spazio per l’impresa, ma è Trapani a chiudere i conti con un 4/4 dalla lunetta e soprattutto la tripla che spezza le gambe alla resistenza biancoazzurra.

Esulta la Rossella, che tiene il passo in zona playoff. Per Porto Sant’Elpidio la notte, sul fondo della classifica, è sempre più buia.

ROSSELLA CIVITANOVA MARCHE-PORTO SANT’ELPIDIO BASKET 83-73

CIVITANOVA: Alessandri 11, Bagalini ne, Pierini 14, Felicioni 8, Vallasciani ne, F. Amoroso 10, Cimini 2, V. Amoroso 12, Rocchi 19, Trapani 7. All.: Domizioli.

PORTO SANT’ELPIDIO: Balilli, Costa 10, Borsato 9, Malagoli 15, De Sousa ne, Rosettani ne, Lusvarghi 19, Sagripanti 3, Cappella ne, Bastone 17, Sirakov ne. All.: Sabatino.

ARBITRI: Cirinei e Luchi.

PARZIALI: 26-15, 17-20, 23-14, 17-24.


di Marco Pagliariccio 
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2020 alle 09:34 sul giornale del 21 gennaio 2020 - 330 letture

In questo articolo si parla di sport, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfeL





logoEV