Recanati: aveva truffato una commerciante, denunciato un 23enne

1' di lettura 15/02/2019 - I carabinieri della locale stazione, al termine degli accertamenti, hanno denunciato per, truffa, un 23enne di origini rumene, residente ad Adro (Bs).

Le indagini hanno accertato che, con artifizi e raggiri il giovane era riuscito, lo scorso 27 novembre, a incassare, a mezzo circuito “moneygram”, un bonifico di 310 euro indirizzato ad altro beneficiario dalla vittima, una commerciante di Recanati. E’ emerso che l’uomo dimostrando di essere all’estero e chiedendo una prestazione alla commerciante recanatese chiedeva di fare per suo conto un bonifico ad altra persona a causa di difficoltà oggettive date dalla sua presenza fuori dal territorio nazionale, che poi sarebbe stata rimborsata con il bonifico di pagamento della prestazione alla commerciante mandando una copia fasulla di un bonifico già effettuato ma che non si e’ mai concretizzato.

Nel frattempo il malvivente aveva ritirato la somma versata dalla donna.

Dagli accertamenti e’ emerso che l’uomo con la stessa tecnica aveva truffato almeno altre trenta persone.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2019 alle 11:17 sul giornale del 16 febbraio 2019 - 261 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, recanati, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a4jR





logoEV
logoEV