Domenica 25 febbraio al Teatro Cecchetti con "Alì Babà e i 40 ladroni"

teatro generico 2' di lettura 20/02/2018 - Ali Babà e i 40 ladroni della compagnia Fratelli di Taglia di Riccione è il nuovo appuntamento della rassegna A teatro con mamma e papà, con la direzione artistica di Marco Renzi. Per questo spettacolo, in programma domenica 25 febbraio, alle 17, la compagine romagnola viene ospitata sul palco del Teatro Cecchetti per interpretare la storia liberamente tratta dal classico racconto della cultura persiana.

Due i personaggi principali, Pink e Lisa, che vivono nel cortile, luogo di giochi e trasformazioni fantastiche: Lisa diventerà Alì Babà e Pink il terribile Mustafà, capo dei ladroni. In un gioco magico, la struttura scenica si trasformerà ora in un bosco, ora in una città-casbah e poi nella caverna del tesoro.

Una storia sull’eterno dualismo piccolo contro grande, debole contro forte. Il piccolo debole la spunta contro il grande malvagio con la sua furbizia: Alì Babà, dopo aver ascoltato per caso le parole magiche che schiudono l’antro (Apriti Sesamo) si impossessa del tesoro dell’avido Mustafà, per farne dono poi a parenti e amici, poveri e bisognosi, in quanto la sua vera ricchezza sta nella generosità e nella gioia di dare.

A dare un tocco in più sono le suggestioni musicali e sonore da Mille e una notte e il linguaggio spesso in rima di Pink e Lisa, che creano una musicalità avvolgente per tutta la durata dello spettacolo.

La regia è di Daniele Dainelli, che è anche uno degli interpreti insieme a Patrizia Signorini, e Giovanni Ferma, con la collaborazione di Marina Signorini. Luci e fonica di Andrea Bracconi e Luca Baldacci, musiche di Gianluca Brolli, Gabriele Tommassini e Leonardo Militi, scenografie e oggetti di scena di Marina e Patrizia Signorini.

Il prezzo del biglietto è di 6 euro. Per prenotare il posto, telefonare ai seguenti numeri: 0734/440361 - 440368 fino a venerdì, dalle ore 9 alle ore 13,30; in altri orari 335/5268147. La rassegna A teatro con mamma e papà è organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda dei Teatri e da Proscenio Teatro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2018 alle 12:15 sul giornale del 21 febbraio 2018 - 263 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, Teatri di Civitanova, teatro generico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRQI





logoEV