Una mostra delle opere di misericordia di Olivuccio Ciccarello per la giornata della raccolta del farmaco

3' di lettura 31/01/2018 - In occasione della giornata di raccolta del farmaco, che si svolgerà sabato 10 febbraio 2018 in tutta Italia, l'Amministrazione Comunale (Assessorati al Welfare e alla Cultura), in collaborazione con la Fondazione onlus “Banco Farmaceutico” e con il Rotary club di Civitanova, organizza nella palazzina del Lido Cluana la mostra “La carità in opera” – Le 7 opere di Misericordia di Olivuccio di Ciccarello, pittore nato a Camerino nel 1360 e morto Ancona nel 1439.

Sono sette le farmacie a Civitanova che aderiscono alla Giornata, che vedrà la presenza nelle varie strutture di volontari che spiegheranno il progetto rivolto alla fasce più deboli della popolazione che gravitano intorno a Caritas, Paolo Ricci, Villa Letizia, Comunità terapeutica, di San Severino. Le opere di Olivuccio di Ciccarello, artista particolarmente attivo nel nostro territorio ma anche in Umbria e dintorni, sono custodite dai Musei Vaticani, danno un'immagine particolarmente significativa della carità, strettamente connessa all'attività di raccolta del farmaco promossa dal Banco Farmaceutico.

Le rappresentazioni sono tra le opere più amate da papa Francesco perché, per dirlo con le parole del Santo Padre, in queste tavole “gli ‘scartati’ della società sono affermati come attori principali della rappresentazione”. La mostra, che sarà inaugurata sabato 3 febbraio, alle ore 10, è visitabile ad ingresso libero presso i locali della palazzina Sud del Lido Cluana – l.go Caradonna – dal 3 al 6 febbraio nei seguenti orari: 10.00 - 12.00 e 16.00 – 20.00. Inoltre, il 6 febbraio, alle ore 21, presso il cineteatro Cecchetti, verrà poi tenuta una conferenza sul tema della carità, presieduta dal cardinale Edoardo Menichelli che aiuterà ad approfondire le ragioni della Giornata di Raccolta del Farmaco di sabato 10 febbraio.

Alla conferenza stampa di presentazione, che si è svolta questa mattina a Palazzo Sforza, sono intervenuti gli assessori Barbara Capponi (Servizi sociali) e Maika Gabellieri (Cultura), Pierluigi Monteverde, delegato Banco farmaceutico, Emanuela Naticchi (farmacista e volontaria del banco), Giancarlo Cognigni e Damiano Morettini del Rotary, e Massimo Capriccioni, consulente finanziario e sponsor della mostra.

Sono 5 mila i farmaci validi recuperati a Civitanova nelle farmacie comunali n. 3 e 5 e a Morrovalle, per un valore di 70 mila euro, destinati alla Casa di riposo Gatti di Montecosaro che poi li gira ai circuiti segnalati. “Siamo lieti di promuovere questa importante iniziativa – ha detto l'assessore Capponi. I Servizi sociali quotidianamente affrontano situazioni di emergenza ed è in contatto con persone bisognose.

Una persona su 4 in Italia ha difficoltà ad accedere alle cure farmacologiche, come ha detto il dott. Monteverde, e c'è bisogno urgente di intervenire e di una collaborazione tra enti e associazioni”. Qualche dato sulla Giornata della Raccolta del Farmaco – anno 2018 (XVIII edizione). In 104 province, nelle oltre 3.800 farmacie che aderiscono all’iniziativa e ne espongono la locandina, sarà possibile, grazie alle indicazioni del farmacista e all’assistenza di oltre 14.000 volontari, acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri. I farmaci acquistati saranno consegnati direttamente agli oltre 1.720 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus.

Durante la GRF dell’11 febbraio 2017, sono state raccolte 375.240 confezioni di farmaci, per un controvalore economico pari a 2.599.791 di euro. Ne hanno beneficiato oltre 580.000 persone assistite dagli enti convenzionati. In 17 anni, la GRF ha raccolto più di 4.400.000 farmaci, per un controvalore superiore a 26 milioni di euro. Nella nostra Provincia, grazie all’adesione di 30 farmacie, all’aiuto dei volontari e di moltissime persone che hanno acquistato dei medicinali per donarli, sono stati raccolti 2.737 farmaci distribuiti, nell’arco dell’anno, a 28 enti assistenziali. Nel 2018 hanno aderito all’iniziativa 35 farmacie e i medicinali raccolti saranno messi a disposizione di 29 enti del territorio della provincia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2018 alle 17:28 sul giornale del 01 febbraio 2018 - 309 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aReO





logoEV
logoEV
logoEV