Incendio ad un gommone ed al distributore al porto, ma è un'esercitazione

Motovedetta Guardia Costiera Civitanova 2' di lettura 22/06/2017 - Nutrito spiegamento di uomini e mezzi, questa mattina nel porto di Civitanova Marche, in occasione della consueta esercitazione antincendio in porto organizzata con cadenza semestrale dall’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche.

I soccorsi sono scattati intorno alle ore 10:00, quando è stato simulato il divampare di un incendio a bordo di un’unità da diporto con tre persone a bordo ed ormeggiato nei pressi della banchina antistante il distributore di rifornimento in concessione alla ditta “Euromare”, incendio che avrebbe successivamente coinvolto anche l’intero distributore di carburante in banchina.

Da qui l’allerta e l’intervento della pattuglia terrestre dei Vigili del Fuoco di Civitanova Marche, che prontamente hanno provveduto ad estinguere l’incendio a terra nei pressi del distributore, e quello di entrambe le motovedette in dotazione alla Guardia Costiera di Civitanova Marche, la M/V Costiera CP 727 che è stata impegnata per la sicurezza portuale (in particolare per bloccare la navigazione in ingresso ed in uscita dal porto a causa dell’evento) e la M/V CP SAR 839 che - intervenuta sul luogo dell’incendio - ha provveduto con i mezzi estinguenti in dotazione a spegnere l’incendio a bordo del gommone che effettuava il rifornimento.

È immediatamente intervenuto anche il personale sanitario della Croce Verde, chiamato per prestare le cure del caso dapprima al personale impegnato nelle operazioni di rifornimento (a causa delle ustioni riportate) e successivamente ad una delle tre persone del gommone che accusava un malore a causa dell’inalazione dei fumi. Durante lo spegnimento dell’incendio a bordo del gommone, una delle tre persone, a causa del panico, si tuffava in acqua e veniva successivamente recuperata dal personale subacqueo OPSA della Croce Rossa, precedentemente allertato, che trasportava il naufrago a terra dove lo stesso veniva visitato da personale sanitario della Croce Rossa.

Complessivamente hanno partecipato all’esercitazione 12 militari della Guardia Costiera con due motovedette e due mezzi terrestri, 5 Vigili del Fuoco con un mezzo terrestre, 4 sanitari della Croce Verde con un’ambulanza, 6 uomini della Croce Rossa con un’ambulanza e 5 volontari della Protezione Civile di Civitanova Marche con un mezzo terrestre.






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2017 alle 18:25 sul giornale del 23 giugno 2017 - 318 letture

In questo articolo si parla di attualità, motovedetta, guardia, articolo, Costiera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKAa