Potenza Picena: Pd, ''Interventi su Piazza Douhet da collegare al futuro utilizzo del sito della scuola dismessa''

2' di lettura 11/06/2017 - Con Delibera di Giunta n.242 del 30/09/2014 l’Amministrazione Acquaroli accolse la richiesta di un’impresa edile di poter scomputare la monetizzazione delle aree a standard, quantificata dall’U.T.C. in €.31.130,70, con opere di urbanizzazione di pari valore.

A distanza di tre anni, nonostante le ripetute lamentele sulla mancanza di risorse, l’Amministrazione comunale non è ancora riuscita ad indicare all’impresa debitrice le opere da realizzare. Negli ultimi mesi, voci ricorrenti parlano di una presunta volontà del Sindaco di voler destinare questa risorsa ad alcuni interventi in piazza Douhet, che consisterebbero, tra l’altro, nella realizzazione di un viale pavimentato che colleghi il sagrato della Chiesa Corpus Christi alla scalinata della Scuola elementare, attraversando centralmente l’unico prato della piazza.

Il Partito Democratico è nettamente contrario a tale ipotesi di utilizzo del credito vantato dal Comune. La realizzazione di un viale pavimentato, se poteva avere una qualche utilità fin tanto che la scuola era in funzione, oggi costituirebbe uno spreco di denaro pubblico ed una lesione all’estetica del luogo. Qualsiasi intervento di ristrutturazione, anche parziale, di piazza Douhet va concepito in relazione al futuro utilizzo del sito della scuola elementare dismessa e sottoposto preventivamente ad un dibattito pubblico.

Riguardo a questa vicenda il Gruppo Consiliare PD ha presentato una mozione ed un’interrogazione. Con la mozione, da discutere e votare in Consiglio Comunale, proponiamo di far realizzare all’impresa debitrice una serie di lavori per il superamento delle barriere architettoniche presenti sul lungomare Marinai d’Italia e sull’arenile di Porto Potenza, al fine di renderli pienamente accessibili ai disabili, così come deliberato all’unanimità dal Consiglio Comunale nell’Aprile 2015 (delibera n.22 del 01/04/2015). Con l’interrogazione chiediamo se sono vere le notizie circa la volontà di destinare i lavori su piazza Douhet e, comunque, di sottoporre preventivamente all’esame pubblico ogni eventuale progetto di ristrutturazione, anche parziale, della piazza.

Una preliminare discussione pubblica è indispensabile, perché un intervento sulla piazza non può prescindere dalla decisione sul futuro utilizzo del sito della scuola dismessa; tema che necessita del massimo coinvolgimento delle forze politiche e dell’opinione pubblica. Confidiamo che il sindaco Acquaroli, particolarmente sensibile in tema di partecipazione quando era all’opposizione, capisca la portata della questione che abbiamo posto e non ci faccia trovare di fronte al fatto compiuto.


da Gruppo Consiliare PD
Potenza Picena





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2017 alle 15:44 sul giornale del 12 giugno 2017 - 326 letture

In questo articolo si parla di politica, potenza picena, porto potenza, piazza dohuet, gruppo consiliare pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKef