Recanati: Vigile Amico, lunedi' la grande festa in piazza Giacomo Leopardi

2' di lettura 03/06/2017 - Sta per giungere al termine anche quest'anno il progetto Vigile Amico promosso dall'Amministrazione Comunale e dalla Polizia Locale per sensibilizzare i piu' piccoli ai temi legati alle regole del buon comportamento e non solo in strada.

L'appuntamento conclusivo è in calendario lunedì 5 giugno in piazza Giacomo Leopardi dalle 9,00 alle 11,30 alla presenza degli oltre 250 bambini della scuola dell'infanzia che nel corso dell'anno scolastico sono stati gli assoluti protagonisti dell'iniziativa seguendo con interesse e partecipazione le lezioni degli agenti in divisa. Una grande festa che giunge al termine delle numerose lezioni svolte in classe attraverso giochi, filastrocche e un dialogo aperto e dinamico sul modo corretto di circolare a piedi, l’uso della bicicletta, il seggiolino in auto e tanto altro.

Un progetto che si è consolidato anno dopo anno e accolto sempre piu' positivamente dai bimbi, dalle famiglie e dalle insegnanti che per qualche giornata hanno ceduto la cattedra agli agenti della Polizia Locale. Alla chiusura dell'edizione 2017 saranno presenti in piazza Giacomo Leopardi il Sindaco Francesco Fiordomo, l'Assessore alle culture Rita Soccio, il comandante Luigi Baldassarri e i dirigenti dei due Istituti Comprensivi Badaloni e Gigli.

Vigile Amico è nato con l'obiettivo di promuovere una “nuova” sicurezza, per garantire un’influenza positiva sul cambiamento di comportamento nella popolazione attraverso la creazione di un processo comunicativo basato su un rapporto di fiducia tra il personale di Polizia Locale, i bambini e i loro genitori. Una nuova cultura di sicurezza che lascia da parte codici e porta in classe stimoli, dibattiti e riflessioni che vanno al di là della normativa. L’attività educativa ha coinvolto tutto il comando della Polizia Locale ed è partita con i bimbi dell'Infanzia, perché attraverso loro si può maggiormente raggiungere e coinvolgere i genitori.

Ai piccoli bambini si è cercato di trasmettere la convivenza civile con attività divertenti sui comportamenti da adottare su strada e su mezzi di trasporto (vedi il seggiolino). Vigile Amico si è allargato anche alla Scuola Primaria trattando temi quali i comportamenti in strada in qualità di pedone o ciclista, iniziando un percorso di riconoscimento e percezione del rischio / pericolo non solo della strada. I ragazzini hanno manifestato molte curiosità anche su “persone pericolose" addentrandosi anche su temi importanti come attentati e terrorismo e in particolar modo ai recenti fatti di Manchester. I giovani studenti sono stati infatti coinvolti emotivamente dall'ultimo attentato dove sono rimasti coinvolti numerosi loro coetanei.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2017 alle 11:41 sul giornale del 05 giugno 2017 - 238 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aJ1l





logoEV
logoEV