Lite in un parcheggio tra un campano e un lettone, spunta anche un coltello

Polizia di notte  550 1' di lettura 30/05/2017 - Alle ore 21.30 di sabato, la “Volante” del Commissariato di Polizia di Civitanova Marche è intervenuta in un parcheggio per una lite tra alcune persone.

Sul posto il richiedente dell’intervento, un 30enne residente in Campania, riferiva agli agenti di aver litigato per motivi di parcheggio con due individui uno dei quali lo aveva colpito al volto. Il richiedente continuava dicendo di essere stato minacciato e che i due si erano allontanati per prendere un coltello. A poca distanza dal luogo dell’accaduto, gli agenti hanno rintracciato un’auto con targa lettone a bordo della quale c'era un solo soggetto, peraltro già conosciuto dai poliziotti per i suoi precedenti, il quale versava in stato di ebbrezza alcolica tanto che non era in grado di riferire notizie su dove fosse finito l’amico del quale era in compagnia.

La perquisizione operata dagli agenti all’interno dell’auto hanno consentito di rinvenire un pericoloso cutter nascosto all’interno del porta oggetto di una delle portiere. Il soggetto identificato, un 22enne originario della Lettonia residente in città, è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per i reati di porto ingiustificato di minacce e oggetti atti ad offendere e favoreggiamento mentre sono in corso accertamenti al fine dell’identificazione del secondo soggetto.






Questo è un articolo pubblicato il 30-05-2017 alle 17:34 sul giornale del 31 maggio 2017 - 260 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aJUi





logoEV
logoEV