Calcio: Recanatese, il Pineto vince senza sforzo 1-3

2' di lettura 30/04/2017 - La Recanatese viene battuta in casa dal Pineto e da questa sera per gli uomini di Soda si fa più concreto lo spettro di una retrocessione diretta

I giallorossi, infatti, restano a 24 punti alle spalle del Castelfidardo (25) che oggi ha riposato. Per acciuffare i play-out la Recanatese deve espugnare il campo del Romagna Centro (uno dei meno violati di tutto il girone) e sperare che il Castelfidardo non vada oltre il pari a San Marino. Ci sarebbe anche la possibilità di un pre-spareggio con i fidardensi per accedere ai play out, in caso di sconfitta del Castelfidardo a San Marino e pareggio della formazione di Soda in terra romagnola.

A parte le varie combinazioni, è semplicemente sconcertante ed avvilente che la Recanatese, chiamata oggi a centrare la posta piena contro un avversario già salvo, abbia mostrato ancora una volta tutti i limiti che hanno condizionato una stagione tutta da dimenticare. E pensare che la partita si era messa subito in discesa per i padroni di casa che riescono a sbloccare dopo soli 3 minuti di gioco con Degano su penalty. Il gioco sembra essere nelle mani dei giallorossi che costruiscono una nitida palla gol al 14′ con Villanova che, anziché servire Sartori tutto solo al centro dell’area di rigore, conclude direttamente facendosi respingere il tiro dal portiere del Pineto.

Il pari del Pineto arriva al 37′ con Maloku, che si ritrova completamente da solo davanti a Pesce battendolo senza problemi. Nella ripresa ci si aspetta un atteggiamento aggressivo da parte della Recanatese che invece entra in campo confusa e senza idee.Il gol del sorpasso arriva al 36′ per opera di Cacciatore che si ritrova completamente solo davanti al portiere giallorosso, per lui è un gioco da ragazzi siglare la rete. Dopo cinque giri di lancette arriva il tris di Esposito che in diagonale batte Pesce. Il Pineto oggi ha vinto con il minimo sforzo e se non fosse stato per Pesce avrebbe addirittura dilagato.

Recanatese-Pineto 1-3

RECANATESE: Pesce, Tomassetti, Mordini, Loiodice (30’st Fioretti), Patrizi, Dominici, Gabrielli, Lauria, Sartori, Degano, Villanova(35’st Pasquini). A disposizione: Brunetti, Sabatucci, Rinaldi, Conti, Giaccaglia, Senigagliesi, Garcia. Allenatore: Soda

PINETO: Giachetta, Stacchiotti, Di Rosa(18’st Fiumana), Logoluso, Pomante, Pisani, Maloku, Esposito, Ciarcelluti, Cacciatore(41’st Donatangelo), Mariani(38’st Colleluiori). A disposizione: Mazzocchetti, D’Antonio, Assogna, Di Remigio, Emili, Ganci. Allenatore: Daniele Amaolo

Arbitro: Tolve (Salerno) Assistenti: Santamarina (Napoli), Turiello (Napoli)

Marcatori:3′ (rig.) Degano, 37′ Maloku, 37’st Cacciatore, 41’st Esposito

Ammonizioni: Giachetta, Loiodice, Patrizi, Mariani, Sartori, Lauria

Corner: 3-10 Min.recupero: 2’p.t.-3’s.t.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2017 alle 19:34 sul giornale del 02 maggio 2017 - 295 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, recanati, Recanatese Calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aIVa





logoEV