SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto Recanati e Potenza Picena: aggiudicati i lavori per la difesa della costa

1' di lettura
413

Spiaggia Porto Recanati

Aggiudicato l’appalto per gli interventi di difesa della costa nel paraggio dal fiume Potenza al fosso Pilocco nei comuni di Porto Recanati e Potenza Picena.

Lo comunica l’assessore alla difesa del suolo e della costa, Angelo Sciapichetti: “Si tratta di un percorso progettuale e finanziario importante che porterà benefici al territorio, attraverso la salvaguardia e la difesa del litorale e della rete ferroviaria”. L’intervento complessivo ammonta a 11.731.618 euro e prevede la protezione del paraggio di circa 3 km che va dalla foce del fiume Potenza – nel comune di Porto Recanati - al fosso Pilocco – nel comune di Potenza Picena. Il tratto in questione verrà difeso attraverso la realizzazione di opere rigide (scogliere emerse) e contestuale ripascimento, coerentemente con quanto previsto dal Piano di Gestione Integrata delle Aree Costiere della Regione Marche recentemente aggiornato. L’aggiudicazione provvisoria dei lavori, affidata alla R.T. impresa intercantieri Vitadello Spa – impresa Costruzioni Mentucci Aldo Srl – impresa S.L.I. MAR Srl, è la fase conclusiva di un procedimento iniziato molti anni fa e per il quale si sono impegnati diversi attori istituzionali, categorie economiche e privati, che nel tempo hanno lavorato per il comune obiettivo di salvaguardare un importante porzione di territorio.

Conclude l’assessore: “Tale risultato è stato possibile grazie alla sinergia positiva tra i diversi soggetti pubblici, Commissario Straordinario delegato per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, Regione Marche e Provveditorato Interregionale per le OO.PP. Toscana – Marche – Umbria, e quelli privati, Rete Ferroviaria Italiana S.p.a., Comune di Porto Recanati. Sinergia che ha permesso di condividere un percorso progettuale e finanziario importante a beneficio del territorio”.



Spiaggia Porto Recanati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2017 alle 19:40 sul giornale del 07 aprile 2017 - 413 letture