Calcio a 5: Potenza Picena cade in casa del Futsal Askl

3' di lettura 19/03/2017 - Il Futsal Potenza Picena esce sconfitto da Ascoli Piceno. I ragazzi di mister Massimiliano Sbacco incappano in una sconfitta per 9-3 contro il Futsal Askl, che conferma di essere ostico in casa, e vedono ridursi al lumicino le speranze di accedere ai play-off.

Un vero peccato perchè i potentini avevano disputato un buon primo tempo, chiuso sul 2-1. Nella ripresa si è spenta la luce ed i padroni di casa sono riusciti a dilagare, chiudendo con un parziale ampio. Adesso raggiungere i play-off diventa veramente difficile perchè i bianconeri, attualmente ultima compagine a rientrarci, sono staccati di quattro lunghezze in classifica generale, con gli scontri diretti a loro favore, e con solo tre gare da disputare per il Futsal l'impresa si fa sempre più ardua. Pronti via e i locali colpiscono a freddo con Sestili che trova subito il vantaggio. Risponde al 13' Gattafoni ma la sua conclusione finisce fuori di un nonnulla.

L'Askl continua a spingere e Felicetti sigla il raddoppio. I giallorossi non ci stanno e Pietracci, al 24', riapre i giochi suggellando nel migliore dei modi il suo rientro in campo dopo l'infortunio. Nella ripresa la gara diventa a senso unico e la compagine di mister Sergio Bartolomei dilaga fin dai primi minuti, tanto che al 10' il tabellone recita 7-1 per i padroni di casa. Sarnari cerca di riaprire i giochi ma la rete al 22' del solito Felicetti spegne le vane speranze di rimonta. Il rigore di Gattafoni vale il terzo gol per i potentini ma in pieno recupero Benigni fissa il punteggio sul 9-3 finale.

''Siamo stati in partita nel primo tempo, - commenta mister Massimiliano Sbacco - infatti, a parte il risultato, abbiamo giocato alla pari chiudendo anche in crescendo. Invece, nella ripresa, non siamo entrati in campo ed è arrivata questa sconfitta pesante. In generale un pò tutti sono stati sottotono, mentre l'Askl ha sfruttato al meglio i nostri, troppi, errori che abbiamo commesso. Essendo una squadra giovane, e con molti giocatori rapidi, in campo aperto ci hanno fatto molto male.

Nel finale ho tentato il tutto per tutto con il portiere in movimento ma ormai c'era poco da fare. Che dire? Dispiace sia a me, che alla società, che ci sia stata una prestazione di questo tipo. Infatti, dopo la partita contro l'Ankon Nova Marmi che ci aveva rilanciato per i play-off, perdere in questa maniera non fa piacere. Un conto è perdere dopo essersela giocata, un conto è perdere regalando trenta minuti. Ovviamente ora accedere ai play-off diventa difficilissimo, - conclude il trainer giallorosso - l'importante è comunque chiudere bene queste ultime tre gare, evitando brutte figure, perchè altrimenti si vanificherebbe quanto di buono fatto finora."

FUTSAL ASKL - FUTSAL POTENZA PICENA 9-3 (2-1 pt)

FUTSAL ASKL: Marinelli (gk), Benigni F., Sestili, Di Fabio, Felicetti, Paolini (c), Ionni (gk), Procaccioli, Benigni A. All. Bartolomei

FUTSAL POTENZA PICENA: Losco (gk), Orlandoni, De Luca (c), Sarnari, Matteucci, Buono, Lanari, Pietracci, Gattafoni, Bonfigli, Guardati (gk) All. Sbacco

Arbitri: Simone Bachetti di Ascoli Piceno e Massimo Lombardi di San Benedetto del Tronto (AP)

Reti: 11' Sestili, 16' Felicetti, 24' Pietracci, 2' st Paolini, 3' st Felicetti, 6' st Benigni A., 9' st aut Losco, 11' st Paolini, 13' st Sarnari, 22' st Felicetti, 24' st Gattafoni (rig), 31' st Benigni F.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2017 alle 18:54 sul giornale del 20 marzo 2017 - 210 letture

In questo articolo si parla di sport, potenza picena, calcio a 5, Asd Futsal Potenza Picena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHBr





logoEV
logoEV