Cecchetti in Jazz rende il concerto partecipativo

1' di lettura 18/02/2017 - Anche il secondo concerto di Cecchetti in Jazz ha regalato emozioni. Flavio Boltro, in grande forma, e il BBB Trio hanno condotto il pubblico in un viaggio tra musicalità evocative ed intensi ritmi tribali.

Molto gradito il momento di interazione con gli artisti. Infatti, la rassegna curata da Gianluca Diomedi e Luca Scagnetti, ha comunicato a tutti gli spettatori un numero di telefono che permetteva di fare una domanda agli artisti, sia tramite sms che whatsapp. Il sistema, inedito per Cecchetti in Jazz e per Flavio Boltro con il suo trio, è stato molto apprezzato e ha permesso di creare un vero concerto “partecipativo”.

Cecchetti in Jazz è organizzato da Comune e Teatri di Civitanova, in collaborazione con AMAT e Made Again. La rassegna è resa possibile grazie anche ai partner Mediterraneo, Mescola, Dimorae, Sider e Abbey Road Music Shop.

Il prossimo appuntamento, il 2 marzo, sarà con Kelly Joyce quartet. La cantante francese, diventata famosissima nel 2000 nel mondo con la sua canzone Vivre la vie, si esibirà con Angelo Trabucco al piano, Nicola Di Camillo al contrabbasso e Alessandro Svampa alla batteria per proporre in chiave jazz e soul, contornati da sfumature esotiche, alcuni dei suoi più grandi successi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2017 alle 19:35 sul giornale del 20 febbraio 2017 - 341 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, Teatri di Civitanova, Cecchetti in Jazz

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGz8