Recanati: accordo tra Comune e Accademia, prosegue il progetto di arte nelle scuole

1' di lettura 07/02/2017 - Firmato il protocollo d’intesa tra il Comune e l’Accademia Belle Arti di Macerata, un accordo che permette alle classi della primaria dei due Istituti Comprensivi recanatesi, “Gigli” e “Badaloni”, di proseguire l’attività di collaborazione per progetti didattici che vedono l’arte ( educazioni all’immagine e arti visive) come protagonista principale delle iniziative.

Saranno gli studenti delle ultime classi dell’Accademia ad interagire con insegnanti e alunni per laboratori, allestimenti scenografici, idee e creatività intorno all’arte.

Alla firma erano presenti il Sindaco Francesco Fiordomo “Si tratta di un rapporto importante che permette di mettere in rete le eccellenze del nostro territorio “; l’Assessore alle Culture Rita Soccio “ Ho proposto questo progetto tre anni fa con l’obiettivo di dare la possibilità ai piccoli di capire che le arti visive fanno parte del loro momento di crescita personale e scolastico”; la Direttrice dell’Accademia Paola Taddei che ha sottolineato l’importanza di questo rapporto , i Dirigenti degli Istituti Comprensivi Giuseppe Carestia e Giovanni Giri, che hanno accolto con piacere la possibilità di avvalersi di una collaborazione così significativa che permette ai bambini di sviluppare i propri talenti artistici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2017 alle 12:10 sul giornale del 08 febbraio 2017 - 345 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGbr





logoEV
logoEV