Carabinieri: visita del Comandante Generale dell'Arma nelle aree del maceratese colpite dal terremoto

2' di lettura 08/11/2016 - Nella giornata di lunedi, il Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha visitato le principali località della Provincia di Macerata colpite dai recenti eventi sismici. Ad accoglierlo e ad accompagnarlo durante tutti i suoi spostamenti sono stati il Gen.B. Salvatore Favarolo, Comandante della Legione “Marche”, il Col. Stefano Di Iulio, Comandante Provinciale e i Comandanti delle Compagnie competenti per territorio.

In particolare, il Gen.C.A. Del Sette, già alle 9.00 di questa mattina si trovava presso la Stazione di Pollenza; in successione, si è poi recato a Caldarola, Sarnano, Pieve Bovigliana, Fiastra, Camerino, Pieve Torina, Visso e Ussita. Il Comandante Generale ha incontrato tutti i Carabinieri impegnati nell’emergenza (sia quelli effettivi alle stazioni sia quelli di rinforzo provenienti da vari reparti dell’Arma), dapprima presso le varie caserme, per poi portarsi presso i rispettivi centri cittadini e le zone rosse, al fine di accertarsi della situazione in atto, intrattenendosi con i sindaci presenti e la cittadinanza. Anche in tali aree il Generale Del Sette si era già recato il primo di settembre scorso, dopo il sisma del 24 agosto che aveva già colpito il maceratese ma non così duramente come a seguito delle ultime terribili scosse che hanno danneggiato in maniera grave gran parte dell’entroterra.

A Camerino, presso la sede della Contram insieme ai Vertici dell’Arma e al sindaco Pasqui era presente anche il sottosegretario Giampiero Bocci, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, con cui è stato fatto il punto della situazione anche delle diverse Stazioni Carabinieri danneggiate. Anche in questa ciorcostanza, il Comandante Generale ha voluto esprimere il proprio sostegno, vicinanza e solidarietà alle numerose comunità colpite dal sisma e a tutti i militari dell’Arma, a cui ha rivolto parole di ringraziamento e apprezzamento per la preziosa attività che quotidianamente svolgono al servizio della popolazione.

Nel tardo pomeriggio, il Generale Del Sette ha poi lasciato il territorio marchigiano per raggiungere la vicina Umbria e portare la propria riconoscenza anche agli altri reparti dell’Arma interessati dal sisma.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2016 alle 17:44 sul giornale del 09 novembre 2016 - 490 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDfD





logoEV
logoEV