SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > SPORT
comunicato stampa

Basket: le ragazze di coach Matassini espugnano Salerno 67-73

2' di lettura
470

L'Infa Feba Civitanova Marche torna da Salerno con due punti in tasca. La trasferta in terra campana ha consegnato un'altra bella vittoria esterna per le biancoblu, finora imbattute lontano dal proprio palas.

Le ragazze di coach Alberto Matassini si sono imposte per 67-73 contro la Carpedil Salerno al termine di una gara molto combattuta. Serviva una prova concreta per riscattarsi subito dalla bruciante sconfitta contro la Velcofin Vicenza e puntualmente è arrivata. Infatti le momò sono state brave a non perdere la testa e a ritornare alla grande in partita dopo esser andate sotto al riposo lungo sul 45-36. Nel terzo quarto la strepitosa rimonta permetteva alla Feba di chiudere la frazione sul 57-61 per poi riuscire a condurre in porto la sfida nell'ultimo periodo.

Tutto il quintetto base biancoblu ha chiuso in doppia cifra (Perini, Scibelli, Ceccarelli, Mataloni e Ostojic). "Avevamo detto che non sarebbe stata una partita semplice e così è stato - afferma coach Matassini - Salerno ha giocato un ottima partita e faccio i complimenti a Roberto Russo per il lavoro che sta facendo, giá i progressi sono evidenti. Nel primo tempo il loro 78% da 3 punti la dice lunga sulla convinzione e la voglia che avevano loro di fare bene e riscattarsi, ma soprattutto su un nostro approccio difensivo pessimo, inammissibile, sul quale lavoreremo in settimana, che vanificava delle buone trame in attacco. La partita è girata li, difendendo insieme e con la giusta aggressività abbiamo frenato il loro impeto e rimesso la partita sui giusti binari.

Ancora una grande reazione e devo dire notevoli progressi anche nel gioco. Stiamo lavorando, le cose da migliorare sono tante, ma come dico spesso: Roma non è stata costruita in un giorno - conclude il tecnico biancoblu - Lavoro, fiducia e pazienza. Testa alla prossima." Con questa vittoria la Feba sale a quota 6 in classifica generale insieme alla Velcofin Vicenza e alla Fenola San Martino, prossima avversaria domenica prossima.

CARPEDIL SALERNO - INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE 67 -73 (18-18, 45-36, 57-61)

CARPEDIL SALERNO: Esposito ne, Seskute 3, De Mitri 14, Fumo ne, Zolfanelli 16, Magro ne, Ceccardi 10, Assentato 6, Meschi 12, Galdi ne, Castronuovo, Kenny 6 All. Russo
INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE: Orsili ne, Zaccari, Perini 19, Bocola ne, Trobbiani 6, Ceccarelli 17, Ostojic 11, Scibelli 10, Mataloni 10, Marinelli, Stronati ne All. Matassini
Note: Tiri da 2: Salerno (20/42), Civitanova (25/46). Tiri da 3: Salerno (8/15), Civitanova (2/8). Tiri Liberi: Salerno (3/8), Civitanova (17/22).
Arbitri: Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Vincenzo di Martino di Santa Maria la Carità (NA).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2016 alle 12:18 sul giornale del 02 novembre 2016 - 470 letture