Recanati: sabato e domenica giovani recanatesi al voto, si costituisce la consulta dei giovani

giovani generico 2' di lettura 26/10/2016 - Recanati è pronta a dare vita alla consulta dei giovani, un organo fondamentale nella definizione delle politiche giovanili della Città e in grado di offrire risposte adeguate alle aspettative dei giovani recanatesi.

L'appuntamento è per questo week end presso la sala giunta del palazzo municipale per l'assemblea che eleggerà i nove rappresentanti nella fascia d'età compresa tra i 16 e i 35 anni: sabato dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 17,00 alle 20,00 e domenica dalle 17,00 alle 20,00. Sono invitati al voto tutti i giovani tra i 16 e i 35 anni residenti a Recanati ed è possibile esprimere una sola preferenza. Per farlo è necessario presentarsi con la carta d'identità. Sono 24 le candidature per un risultato molto positivo visto che si tratta della prima esperienza a Recanati.

"Sono molto soddisfatta del risultato raggiunto - dice la promotrice, l'Assessore al commercio e alle politiche giovanili Roberta Pennacchioni -. una bellissima e positiva risposta da parte dei giovani che si vogliono mettere in gioco partecipando attivamente alla vita amministrativa del nostro comune".

I Candidati della fascia 1 (16-19 anni) sono Coppari Veronica , Cuccoli Riccardo, Gheco Filippo, Morgoni Alessio, Rafaiani Piergiorgio, Stortoni Nico, Xhaferi Xhonai; nella fascia 2 (20 - 26 anni) ci sono Cantabè Riccardo, Corsalini Damiano, Giorgetti Luciano, Giuggioloni Miriam, Patrizi Riccardo, Pavoni Paolo, Sabbatini Ludovica, Venanzoni Michele; nella fascia 3 (27 - 35 anni) Arioli Ruelli Riccardo, Frapiccini Andrea, Grufi Alessandra, Provenziani Marco, Sabbatini Ilaria, Severini Davide, Storani Valentina, Striglio Stefano,Z uin Fabio.

La Consulta sarà composta da 9 rappresentanti nella fascia d’età dai 16 ai 35 anni e si prevedono 3 gruppi suddivisi per fasce d’età: 16/19, 20/26 e 27/35. Nella proclamazione degli eletti vengono designati coloro che otterranno il maggior numero di voti. Qualora tra gli eletti non sia presente almeno un componente per singolo gruppo, verrà inserito il primo dei non eletti appartenente al gruppo non rappresentato. Qualora, pur essendo nelle candidature rappresentati i due generi, tale rappresentanza non sussista negli eletti in ciascun gruppo almeno con un componente, verrà inserito il primo dei non eletti appartenente al genere non rappresentato.

Ai giovani, che sono i principali protagonisti di cambiamento sociale, di sviluppo economico e culturale, l’amministrazione ha voluto offrire uno strumento che favorisca la loro creatività, il loro talento, la loro passione e la loro capacità di leggere in maniera efficace il loro universo. Questo è lo scenario nel quale la Consulta è chiamata a fornire il proprio contributo fungendo da tramite tra i giovani e l’amministrazione della Città. La Consulta dei giovani avrà l’importante compito di interrogarsi sull’attuale forma di rappresentanza, di partecipazione e di coinvolgimento dei giovani alla vita pubblica e politica e di sviluppare eventualmente nuove proposte da sottoporre alla Giunta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2016 alle 16:48 sul giornale del 27 ottobre 2016 - 474 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCLW





logoEV
logoEV
logoEV