Variazioni di bilancio, Silenzi: 'Accolte tutte le richieste dei vari servizi comunali'

3' di lettura 25/10/2016 - Il pacchetto complessivo scaturito dall'esito dell'approvazione in Consiglio comunale delle variazioni di Bilancio ammonta a 1 milione e 400 mila euro. Nell'operazione contabile sono state accolte tutte le indicazioni provenienti dai vari uffici comunali, dai Servizi sociali ai Lavori pubblici, attingendo a soldi immediatamente spendibili.

Ad illustrare ai giornalisti i capitoli di riferimento è l'assessore al Bilancio Giulio Silenzi, che sottolinea l'estrema positività della manovra a conferma di un esercizio finanziario risanato negli ultimi anni, solido perché ha eroso il piano di disavanzo eliminando la pesantezza del debito pregresso. Un milione e 400 mila ero che valgono in azioni concrete. Saranno spesi per pagare le vecchie parcelle degli avvocati (100 mila euro); dotare di nuovi strumenti informatici la sede della Polizia Municipale (20 mila euro); contribuire al sostegno scolastico degli alunni portatori di disabilità (30 mila euro); contributi per iniziative culturali organizzate dalla Biblioteca “Zavatti” (14 mila euro); coprire la spesa Cosmari causata dall'aumento dei rifiuti organici nel corso dell'estate (70 mila euro); sistemazione area portuale (286 mila euro) e interventi sulla viabilità (80 mila euro). Inoltre, tra le spese per gli investimenti che vanno finanziati con la parte corrente ci sono: 70 mila euro per la strada di collegamento alla nuova chiesa di san Marone; 100 mila euro per la messa in sicurezza nelle scuole (caldaie, infissi, manutenzione straordinaria, ecc.) e il rifacimento del tetto dell'asilo di via Guerrazzi (50 mila euro).

Tutto ciò è reso possibile per le maggiori entrate come il pagamento dell'Imu e dell'Ici della Civita Park (circa 190 mila euro), le maggiori entrate dall'occupazione del suolo pubblico e pubblicità (circa 100 mila euro), i versamenti Irpef (+60 mila euro), maggior trasferimento del fondo di solidarietà dello Stato previsto dalla Finanziaria 2015 sugli immobili “imbullonati” (32 mila euro), un contributo a fondo perduto per la manutenzione ordinaria dell'area portuale (286 mila euro), rimborsi per personale di cui si è servito l'Ambito territoriale XIV (50 mila euro), cui c'è da aggiungere 50 mila per recupero multe pregresse dei Vigili. C'è pure un mutuo di 350 mila euro acceso dalla Giunta per asfaltare via Oroboni (120), via Sonnino (180) e via Maroncelli (50 mila). Inoltre 313 mila euro arriveranno dalla Regione Marche e serviranno per realizzare il collegamento tra torrente Castellaro e lungomare Nord (220 mila euro) e per il rifiorimento scogliere lungomare Nord (90 mila) e 35 mila euro sono garantiti dalla Fondazione Carima da destinare alla Pinacoteca e beni culturali.

“Civitanova è un comune virtuoso – ha detto Silenzi. La Giunta, senza aumentare le tasse, ha un tesoretto disponibile da utilizzare, sono soldi freschi, immediatamente spendibili. Ci siamo sempre basati su una previsione delle entrate prudente e possiamo dirci estremamente soddisfatti per i risultati ottenuti e per il fatto non stare in difficoltà finanziarie”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2016 alle 17:47 sul giornale del 26 ottobre 2016 - 473 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova marche, comune di civitanova marche, variazioni di bilancio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCJJ